Covid, Speranza: “Crescita dei casi come in altri Paesi, impossibile allentare le misure”

0
63

Nuovo monito del Ministro della Salute Roberto Speranza: “Crescita dei casi come in altri Paesi, impossibile allentare le misure anti-Covid adesso”

Speranza: "E' necessario non allentare le misure adesso"
Il Ministro della Salute Roberto Speranza

C’è una crescita dei casi in Italia come in altri Paesi come la Francia per l’impatto delle varianti, è necessario non allentare le misure adesso“. E’ quanto ha ribadito al vertice Governo-Regioni sul Covid il Ministro della Salute Roberto Speranza. Inoltre, secondo indiscrezioni, il titolare della Salute ha anche dichiarato che è possibile “accelerare ancora” la campagna vaccinale: “Negli ultimi 3 giorni -avrebbe spiegato- ci sono state 100.000 somministrazioni in media. Le dosi in arrivo e quelle già a disposizione lo consentono”. Dal governo sono arrivate “alcune prime risposte positive” ma occorrono “una decisa accelerazione sul piano vaccini, una revisione dei criteri per l’assegnazione delle fasce e una valutazione preventiva sull’impatto delle varianti”, ha invocato il Presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini dopo l’incontro con i Ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza. “Registro alcuni primi passi avanti. C’è la disponibilità a far lavorare il gruppo tecnico per la revisione di criteri e parametri. Abbiamo chiesto che questo avvenga nelle prossime ore. Sui vaccini recuperare i ritardi“, ha infine precisato Bonaccini.

LEGGI ANCHE –> Serena Bortone, severa con l’ospite Simona Tagli che non rispetta le norme anticovid

Covid, Speranza: “Crescita casi come in altri Paesi, impossibile allentare le misure adesso”. Anche Bologna in zona arancione scuro

A Bologna e provincia l’incremento dei casi a febbraio è stato del 16%, con un tasso standardizzato per 100 mila abitanti del 340.3, contro quello italiano di 140, cresciuto quindi in modo esponenziale. E’ questo, insieme al tasso dei ricoveri, il motivo che ha portato alla decisione di istituire una zona “arancione scuro”, provvedimento già assunto nei giorni scorsi per la zona Imolese. In particolare, dall’1° al 7 febbraio si sono registrati 200 casi per 100 mila abitanti, cresciuti in quella successiva a 253 e a 340 nella settimana 15-21 febbraio.

LEGGI ANCHE –> Giappone, più suicidi che morti per Covid

Nelle ultime 24 ore sono 19.886 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nel nostro Paese, ancora in crescita rispetto ai 16.424 del giorno precedente. 353.704 i test, molecolari e antigenici, effettuati, +13 mila, con un indice di positività che sale al 5.6%, +0.8%. In leggero calo le vittime, 308, rispetto alle 318 di mercoledì, per un totale di 96.974. 51 in più i ricoveri nei reparti ordinari e +11 quelli nelle terapie intensive. 12.853 nuovi guariti e 396.143 i casi attualmente positivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here