Gf Vip: Rosalinda racconta di un terribile incidente sul set “ho avuto paura”

0
421

Gf Vip: Rosalinda Cannavò ricorda di una brutta esperienza sul set, l’incidente l’ha traumatizzata moltissimo, scopriamo cosa ha raccontato ai suoi compagni

Rosalinda Cannavò incidente set terribile

Rosalinda Cannavò, nelle ultime ore si è lasciata andare a una confessione molto personale, l’attrice ha raccontato di quando ha avuto un incidente sul set che l’ha molto traumatizza, scopriamo cosa le è accaduto.

Da quel brutto momento sono passati diversi anni, ma per la Cannavò è come se fosse ieri, in quel periodo Adua recitò nei panni di Venere, nella fiction L’Onore e Rispetto. La serie su canale 5, ebbe un grandissimo successo, il pubblico era incantato dai personaggi e dalla trama drammatica, ma nel corso della terza stagione, il personaggio di Rosalinda fu ucciso. Nelle ultime ore ha voluto condividere con i suoi compagni uno dei momenti più tragici della sua vita, vediamo cosa ha raccontato.

Leggi anche->Eleonora Daniele disperata: “Amore mio grande, senza di te un grande vuoto”

Rosalinda e l’incidente sul set “pregavo, soffro di claustrofobia”

Rosalinda Cannavò incidente set terribile

Rosalinda ha voluto rivivere uno dei momenti più traumatici della sua vita, l’attrice ha raccontato che stava interpretando uno dei ruoli più importanti della sua carriera, Venere in L’Onore e il Rispetto, ma quello che è accaduto in quei giorni l’ha sconvolta al punto tale da non riuscire più a immergersi nell’acqua per la paura di affogare, ecco il racconto:

Ero Venere, la figlia di Giuliana De Sio. In una scena lui mi ha uccisa e messa nel cofano. Facevo la morta, ma in realtà ero viva. Ero nel cofano in questa macchina d’epoca. Stavo scomodissima, ero dentro il cofano che pregavo, soffro di claustrofobia. Sento lo stop della regia e sento urlare tutti: ‘come cavolo si apre questa auto?’. Non capivano come si apriva il cofano. Ero impanicata, graffiavo e davo i pugni. Mi sono sentita morire. Bruttissimo ragazzi, sono rimasta dentro un bel po“,

Ovviamente i ragazzi ascoltavano stupefatti le parole dell’attrice, la quale ha continuato la storia aggiungendo “Mi sono sentita male, ho avuto un calo di pressione. Terribile, non ci sono altre parole per quello che ho passato. Quella è stata una delle cose più brutte della mia vita. Mi sentivo morire. Ad oggi non ho capito per quale ragione non si sia aperto il cofano. Non ho capito come mai mi abbiano messa davvero dentro, potevano non mettermi. Pensate che io adesso non scendo sott’acqua perché quell’esperienza mi ha traumatizzata, ho paura di affogare sul serio“.

Leggi anche->Sanremo 2021, spunta un primo positivo al Covid tra gli artisti in gara

Il racconto della Cannavò è da brividi, intanto sul web gli utenti hanno iniziato a far circolare su ogni social le parole sul tragico incidente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here