Crisi di governo: continua la caccia ai “responsabili”

0
415

Crisi di governo: è iniziato il week end di caccia per Conte e per il Maie Italia 23. Il Governo alla ricerca di qualche “responsabile” in piu’.

Come ormai è risaputo, la crisi di Governo in atto, avrà nella giornata di martedì, il momento della verità. Il Premier infatti, il prossimo 19 gennaio, chiederà la fiducia al Senato e al momento, alla maggioranza mancano diversi voti, per far sopravvivere l’esecutivo. Le trattative con i vari senatori continuano serrate e non mancano alcune cadute di stile.

Ovviamente tutto si gioca sui numeri a Palazzo Madama, visto che la situazione della Camera, sembra decisamente più tranquilla. Italia viva nelle ultime ore, è sembrata essere un po più morbida, rispetto a qualche giorno fa e continua nella sua posizione di apertura, al fine di far rientrare la crisi di governo in atto.

L’opposizione invece, sempre più compatta, si riunirà tra pochissimo, a Milano, come fa quasi tutti i giorni, per fare il punto della situazione e per discutere ulteriormente sui punti da portare avanti mentre il perdura sul governo lo stato di crisi. Matteo Salvini intanto, sta facendo pressione su alcuni tra i grillini più indecisi con l’intento di sottrarre il maggior numero di adepti all’attuale maggioranza.

Calenda: “Mastella mi ha chiesto di appoggiare Conte in cambio del sostegno da parte del Pd sulla mia candidatura a Sindaco di Roma”

Proprio in merito alle cadute di stile invece, è di oggi infatti la notizia appresa dall’Ansa secondo cui l’Onorevole Calenda, attraverso un tweet, avrebbe reso pubblica una telefonata di Clemente Mastella, in cui il sindaco di Benevento gli chiedeva una sorta di scambio.

Il sindaco di Benevento mi chiese di appoggiare il premier e in cambio il Pd mi avrebbe sostenuto alle elezioni di Roma, ha riportato il leader del movimento “Azione”, che continua poi dicendo in un altro tweet: “considero questa offerta un insulto personale e un dato politico rilevante per capire il quadro di degrado in cui versiamo”.

mastella calenda
lettoQuotidiano.it

Leggi anche: Tragedia a Roma: trovate morte cinque persone in una RSA

I 2 tweet di Calenda

Il testo completo, dei 2  tweet inviato da Mastella allo stesso Calenda recitavano testualmente: “Comunque anche io ho avuto l’onore, di una telefonata del simpatico Clemente. Una roba tipo tu appoggi Conte e il Pd appoggia te a Roma. Scarsa capacità di valutare il carattere degli uomini. O quanto meno il mio. #costruttori del nulla”; Mentre il successivo, recitava: “Ho riflettuto un giorno sul rendere pubblica una telefonata privata. E tuttavia considero questa offerta un insulto personale e un dato politico rilevante per capire il quadro di degrado in cui versiamo. Ps: non ho motivo di pensare che il Pd fosse a conoscenza di quanto detto”.

tweet calenda
il tweet di Calenda

Mastella risponde a Calenda: sei squallido

Ovviamente non si è fatta attendere la risposta di Mastella che, chiamato in causa ha risposto: “Sei una persona di uno squallore umano incredibile”. Il sindaco di Benevento poi, prova a dare la sua versione dei fatti, dicendo di aver telefonato a Calenda solo per chiedergli cosa avrebbe fatto e lui mi ha risposto che era contro Renzi ma non con il PD. Nella nota di Mastella si legge anche: “Io non ho alcuna titolarità per parlare a nome del Pd.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here