Tragedia a Roma: trovate morte cinque persone in una RSA

0
384

Tragedia a Roma: In una villa adibita ad RSA, situata a Lanuvio, 12 persone sono state trovate prive di sensi e 5 sono risultate morte

La notizia è stata appresa dall’ANSA nella mattinata di oggi. La tragedia è avvenuta a Lanuvio, un paese alle porte di Roma. In una casa di cura adibita ad RSA, chiamata Villa dei Diamanti, nella mattinata di oggi sono state trovate 12 persone prive di sensi; Di queste 12 purtroppo, 5 sono risultate già morte. Da quanto appurato dieci di loro erano pazienti della struttura mentre gli altri 2 sono operatori sanitari. A lanciare l’allarme di quanto avvenuto, è stato un addetto alla stessa struttura che, dopo essere entrato nella casa di cura in via di Monte Giove Nuovo, si è trovato davanti le 12 persone prive di sensi.

2 delle persone trovate sono state trasferite a Tor Vergata mentre gli altri 5 all’ ospedale dei Castelli

Sul posto sono subito intervenuti operatori del 118, uomini dei vigili del fuoco e personale dei Carabinieri, che stanno ancora cercando di accertare le cause. I cinque anziani e i 2 operatori sanitari, trovati ancora in vita sono stati subito trasportati nelle strutture ospedaliere e versano tuttora in gravi condizioni. I 2 operatori socio-assistenziali sono stati trasferiti, presso il Policlinico di Tor Vergata mentre i 5 ospiti anziani, sono stati inviati all’ ospedale dei Castelli. In ogni caso tutti quanti loro, mostravano al momento del trasferimento, sintomi riconducibili ad un’ intossicazione da monossido di carbonio.

tragedia a Roma

I Vigili del Fuoco: “Monossido di carbonio possibile causa”

Le prime conferme di quanto inizialmente ipotizzato, sarebbero apparse su alcuni post pubblicati sul profilo Twitter dei Vigili del Fuoco, dove si confermerebbe che,  la causa scatenante della tragedia, possa essere stata realmente un esalazione di monossido di carbonio.

Al contrario di quanto si pensasse, la villa non è Covid center

La struttura, al contrario di quanto fosse emerso inizialmente, non è un Covid Center né una struttura di carattere sanitario, ma come già precisato in precedenza, è una casa di riposo per anziani (RSA), in cui erano presenti alcuni soggetti classificati come positivi. Dai controlli fatti due giorni fa infatti, 3 operatori sanitari e 9 anziani, residenti nella struttura sono risultati positivi e secondo quanto appreso dal direttore sanitario della Asl Roma 6, era già stato disposto che stamattina venissero tutti trasferiti nei reparti predisposti per i pazienti Covid.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here