Verissimo, il dramma di Valeria Graci: “Mi chiamava pu***na”, racconto choc

0
4
Verissimo dramma Valeria Graci
Verissimo, il dramma di Valeria Graci: "Mi chiamava pu***ana", racconto choc in studio da Silvia Toffanin, che rimane senza parole, ecco tutti i dettagli

Verissimo, il dramma di Valeria Graci: “Mi chiamava pu***na”, racconto choc dell’attrice in studio, Silvia Toffanin senza parole, ecco tutti i dettagli della vicenda.

Questo pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di Verissimo e tra tutti gli ospiti che sono arrivati in studio da Silvia Toffanin, c’è stata anche la comica e attrice Valeria Graci. Solitamente siamo abituati a vederla in veste ‘leggera’ e divertente, ma stavolta la conduttrice ha raccontato un momento molto delicato della sua vita, lasciando tuttti senza parole, compresa la Toffanin.

Verissimo dramma Valeria Graci
Verissimo, il dramma di Valeria Graci: “Mi chiamava pu***ana”, racconto choc in studio da Silvia Toffanin, che rimane senza parole, ecco tutti i dettagli

A quanto pare, infatti, Valeria ha subito una forte violenza psicologica da parte del suo ex marito. La comica ha voluto parlarne oggi in tv perché si sentiva pronta a farlo dopo un periodo particolarmente difficile per lei, durante il quale è stata anche in analisi: ecco i dettagli del suo racconto choc.

Verissimo, il dramma di Valeria Graci: ecco il racconto choc sull’ex marito, Silvia Toffanin senza parole

Valeria Graci è stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo questo pomeriggio, e ha parlato del suo personale dramma, ovvero di un periodo davvero complicato della sua vita, durante il quale ha subito violenze psicologiche da parte del suo ex: “Dico sempre che mi sono innamorata perdutamente di questa persona e che abbiamo creato un capolavoro, nostro figlio”, ha detto Valeria, “ma poi la storia è finita e da parte sua non c’è stata accettazione del fatto che io fossi andata avanti con forza e coraggio”.

L’attrice ha raccontato alcuni episodi molto brutti, come quello in cui il suo ex le ha distrutto il cefllulare camminandoci anche sopra e gettandolo poi dal balcone, e ha svelato di essere andata in analisi perché aveva cominciato a credere davvero di essere sbagliata: “Sentirsi dire ‘sei una nullità, sei una pu***na’ ti lacera dentro, ho cominciato a crederci”, ha raccontato l’attrice, che ha esortato tutte le donne a denunciare sempre, anche quando non c’è violenza fisica, come nel suo caso: “Non sono mai stata toccata, ma certe parole sono l’anticamera di qualcosa che non va, non bisogna arrivare a farsi menare”, ha concluso. Oggi fortunatamente Valeria sta molto meglio, come lei stessa ha confermato, e ha ringraziato di questo soprattutto la sua famiglia e le sue amiche, che le si sono strette intorno in questo momento per lei così difficile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here