Decreto Ristori ter approvato: quali sono i bonus concessi

0
12
Decreto Ristori ter approvato (Instagram)
Decreto Ristori ter approvato (Instagram)

Approvato il nuovo Decreto Ristori ter: nuovi bonus in arrivo per il sostegno delle attività colpite dall’emergenza sanitaria

Il Consiglio dei Ministri approva il nuovo Decreto Ristori. E’ il terzo approvato nel corso di questa emergenza, che da tempo ormai non è più solo sanitaria.

Decreto Ristori ter approvato (Instagram)

Al fine di sostenere le attività economiche e commerciali colpite duramente dal Covid-19 vengono stanziate nuove ed ulteriori risorse economiche. Circa 2 miliardi stanziati a favore delle attività commerciali che hanno subito una batosta ed un rallentamento a causa dell’emergenza epidemiologica. Si legge che:

Decreto Ristori ter, cosa prevede

Con l’attuazione di questo nuovo piano si è cercato di attuare un piano di intervento economico. E’ stato inoltre approvato un piano di scostamento di bilancio di 8 miliardi.
Il decreto Ristori ter è un piano che andrà ad affiancarsi a quello precedentemente attuato lo scorso 9 Novembre, il cosiddetto Decreto Ristori Bis. Allo scopo di sostenere e ‘risollevare’ le attività economiche più colpite, lo stanziamento delle risorse è così ripartito:

  • “il decreto interviene con un ulteriore stanziamento di risorse, pari a 1,95 miliardi di euro per l’anno 2020, destinato al ristoro delle attività economiche interessate, direttamente o indirettamente, dalle misure disposte a tutela della salute, al sostegno dei lavoratori in esse impiegati, nonché con ulteriori misure connesse all’emergenza in corso”
  • Il Decreto Ristori Bis vede un incremento di 1,45 miliardi di euro al fine di salvaguardare quelle attività che sono passate da una regione a minor rischio epidemiologico (gialla) ad una a maggior rischio epidemiologico (rossa-arancione);
  • Tra le attività a cui è indirizzato il contributo a fondo perduto vengono aggiunte anche le attività di vendita al dettaglio di calzature;
  • 400 milioni di euro destinati ai Comuni allo scopo di intraprendere delle misure urgenti di solidarietà alimentare;
  • Il Fondo per le emergenze nazionali ottiene una maggiorazione di 100 milioni di euro atti a sostenere la spesa per l’acquisto di farmaci utili alla cura dei pazienti positivi al Covid.
  • Previsto un quarto Decreto Ristori.

LEGGI ANCHE >> Natale e Capodanno in Lockdown? Nuovi Dpcm e nuove regole

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here