Vaccino anti-Covid, svolta ‘pazzesca’: arriva poco dopo l’annuncio di Pfizer

0
25
Vaccino Covid
Vaccino anti-Covid: arriva una notizia pazzesca

Arriva una svolta clamorosa per quanto riguarda il vaccino anti-Covid: una notizia che arriva poco dopo l’annuncio di Pfizer

Non poteva arrivare notizia migliore mentre l’Italia è divisa a fasce con più zone rosse che gialle. A quanto pare, il vaccino Pfizer-BioNtech non era destinato a restare l’unico. Infatti, è proprio nelle ultime ore che è arrivato un annunzio molto importante: Moderna, azienda statunitense di biotecnologie con sede a Cambridge nel Massachusetts, sostiene infatti che il vaccino che sta realizzando è “efficace al 94,5 per cento”. Una percentuale che viene fuori dai risultati di una sperimentazione ancora in corso. La notizia viene riportata da tutti i principali quotidiani italiani, lanciata dal New York Times. Tuttavia, non stiamo dicendo, purtroppo, che questo vaccino sarà disponibile da subito.

Il vaccino anti Covid di Moderna efficace al 94,5%

Risultati che vanno ben oltre quanto tutti sono riusciti ad immaginare. Anche gli scienziati stessi non si spiegano un risultato così eccellente. Purtroppo, non sarà possibile averlo fin da subito ma dovremo aspettare la prossima primavera. Con 53 milioni di contagiati e più di un milione di morti per Covid, questa è sicuramente una delle notizie migliori in assoluto da quando siamo venuti a sapere che era iniziata una pandemia.

Vaccino Covid
Vaccino anti-Covid: notizia sensazionale

Stando a quanto viene riportato, il vaccino si basa su una tecnologia a mRNA, molto simile dunque a quella creata dalla tedesca BioNTech: sarà da iniettare due volte ai pazienti a distanza di un mese. Il vaccino sarebbe in grado di produrre anticorpi contro la proteina Spike, quella di cui si serve il virus per ‘agganciarsi’ alle cellule umane.

La differenza sostanziale tra Moderna e Pfizer

C’è una differenza molto importante tra il vaccino di Moderna e quello di Pfizer. Mentre quest’ultimo dev’essere conservato a delle temperature di meno 70 o 80 gradi, il primo può essere conservato tra i 2 egli 8 gradi. Per questo, non avrebbe bisogno di metodi di conservazione dal costo elevato. Insomma, una notizia fantastica che accende un barlume di speranza contro il Covid che ha già condizionato abbastanza nelle nostre vite.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here