Nautica, cantieri italiani al top: i numeri del 2023 allo Yacht Club de Monaco

I cantieri attivi nel settore della nautica si dimostrano al top anche in Italia: i numeri incredibili del 2023.

Nel corso degli innumerevoli eventi sportivi e conferenze previsti per quest’anno allo Yacht Club de Monaco, c’è stato ora modo di parlare anche di economica, in maniera specifica degli incredibili risultati raggiunti dai cantieri navali italiani nel corso dello scorso anno.

nautica cantieri italiani
I cantieri italiani sempre più centrali nel settore nautico globale: i numeri – formatonews.it

Al recente simposio economico ‘La Belle Classe Superyachts’, organizzato dallo Yacht Club de Monaco, si è infatti parlato dell’importanza dei cantieri navali nel settore, con la relativa esposizione dei risultati raggiunti; i numeri sono davvero molto più che incoraggianti e le parole dei rappresentanti piene di soddisfazione.

[ADISNERTER AMP]

Solamente nel 2023, infatti, sono stati consegnati oltre 200 superyacht per un valore totale stimato di oltre 5,9 miliardi di euro e gran parte arrivano proprio da cantieri italiani; sono questi parte dei dati presentati (come riportato da laprese.it) durante ‘La Belle Classe Superyachts’; ecco tutti i dettagli a riguardo direttamente dall’incontro.

‘La Belle Classe Superyachts dello Yacht Club de Monaco: numeri impressionanti presentati al simposio economico

Nel numero totale  di Yacht presentati nel 2023 circa l’88% di quelli oltre i 30 metri sono stati costruiti in Europa: in questo senso, grande ruolo l’hanno avuto i cantieri navali italiani, in grado di essere molto più che competitivi sul mercato, portando tanta qualità.

La Belle Classe Superyachts numeri
I grandiosi numeri del 2023 presentati al simposio economico recentemente svoltosi allo Yacht Club de Monaco – formatonews.it

Una gran parte arriva dai grandi cantieri italiani Ferretti Group, Azimut Benetti Group e Sanlorenzo, che hanno dominato ancora una volta il mercato” ha spiegato infatti (come si legge sempre su LaPresse) Francesca Webster, direttrice di SuperYacht Times e curatrice del report. Il settore, tra membri di equipaggio e altri ruoli, impiega più di 250mila persone; un settore importante di mercato, con un impatto economico a livello mondiale importante.

Nello specifico Italia, Spagna e Costa Azzurra (anche grazie alla loro aera geografica privilegiata e ad eventi di fama mondiale) rappresentano un triangolo importantissimo, con la concentrazione di oltre 2mila yacht oltre i 30 metri su un totale di 5.500 esistenti al mondo. Solo il Sud della Francia attira ogni anno più della metà della flotta mondiale di yacht sopra i 30 metri, che è sestuplicata in 35 anni. Un simposio, quello svoltosi allo Yacht Club de Monaco, che oltre a mettere in evidenza i numeri dello scorso anno ha anche proposto nuovi obiettivi.

Impostazioni privacy