Vita di coppia: da quali elementi ci rendiamo conto che il partner è stanco di noi?

0
17

Se vivete una relazione amorosa, ma avete paura che il partner si stanchi voi, fate attenzione a questi elementi importanti.

Una tra le cose più difficili al mondo è vivere una relazione amorosa. Eppure gli esseri umani dovrebbero essere naturalmente predisposti ad amare, a costruire e a intrecciare dei legami solidi che possano sperare di durare nel tempo. Ma la vita ci insegna purtroppo che nella maggior parte delle occasioni in cui dovremmo tentare di stare bene con qualcuno, ci costruiamo una marea di castelli di problemi che non fanno altro che allontanarci da chi amiamo e di rovinarci la vita, che è già tanto complicata.

elementi coppia da cui capiamo che il partner è stanco
Come capiamo se la nostra storia d’amore è al capolinea? – Foto Ansa – formatonews.it

Ora, il problema è che anche se siamo predisposti ad amare, siamo anche predisposti a stancarci, perché tutto ciò che è umano purtroppo è anche finito e tende a sbriciolarsi come niente, a dissolversi in un momento qualunque come neve che si scioglie al sole. Forse sono le differenze costanti che sono presenti tutti i giorni e per natura tra gli uomini e le donne, che rendono ardua una convivenza pacifica, costruttiva, dove si possa dialogare con serenità. In realtà le persone si stancano e non si capisce il perché. Semplicemente avviene e basta e quando avviene, restiamo inermi a guardare la nostra storia finire.

Quali sono i motivi per cui il partner si stanca di stare con noi?

Si sa che l’amore è fatto di fasi e le fasi partono dall’infatuazione fino all’innamoramento e all’amore vero e proprio. Evidentemente quando finisce l’amore, forse una di queste fasi viene meno, si rovina, si distrugge in modo irrimediabile.

guardare partner per capirne i problemi
Osservare i comportamenti del partner verso di noi è importante – Foto Ansa – formatonews.it

E noi non possiamo farci nulla; l’unico modo in cui possiamo in qualche maniera intervenire è renderci conto di alcuni elementi o segnali che ci permettono di capire in anticipo quali problemi ha o potrebbe avere il partner nei nostri confronti. Come fare per capirlo? Basta semplicemente osservare i suoi comportamenti soprattutto verso di noi. Ma soprattutto cerchiamo di osservare i segnali con più attenzione.

La prima prova di un legame con il partner è la comunicazione. Quando tra due persone inizia a mancare il dialogo, o vediamo che l’altro evita di confidarsi con noi, dobbiamo stare in campana, perché potrebbe non fidarsi più o sentirsi a disagio. I progetti insieme. Quando notiamo che il partner non ragiona più in due, ma come se fosse solo, parla al singolare, si fa dei piani da solo, esce troppo spesso da solo e non ci include nella sua vita, nelle sue amicizie, nella sua famiglia, potrebbe essere un brutto segno. Così come se si guarda troppo intorno o riduce i momenti di intimità. Non entra in empatia con noi.