Gennaio 2024: tutti i bonus e le agevolazioni del nuovo anno

0
44

Con l’arrivo del nuovo anno sono davvero numerose le persone che aspettano i nuovi bonus: ecco tutti i sussidi del 2024.

Con l’arrivo di gennaio, si cerca di fare un resoconto dei propri bilanci, ma soprattutto si fa di tutto per non spendere troppo. Sappiamo bene che dicembre, nonostante le tredicesime, è il mese in cui vanno via più soldi. Tra regali e spese varie, si spende più del dovuto. Ovviamente chi si trova in una situazione più precaria, spera nell’arrivo di bonus e incentivi.

bonus 2024
Quali saranno i bonus del nuovo anno? – formatonews.it

Purtroppo l’inflazione è ancora presente, quindi acquistare beni o usufruire di servizi di prima necessità, non è per niente facile. Molte famiglie con i figli fanno affidamento sull’ assegno Unico, il quale è anche aumentato. Tuttavia, per chi si trova in una situazione di disagio finanziario, questo non basta. L’abolizione del Reddito di Cittadinanza ha peggiorato una situazione, già di per sé, angosciante.

La nuova legge di Bilancio dell’attuale esecutivo, permette però di agevolare la vita a chi ha una condizione economica non soddisfacente. Scopriamo quali sono tutti i bonus di cui si potrà beneficiare nel 2024.

Tutti i bonus e gli incentivi che arriveranno a Gennaio 2024

Il primo bonus concerne le famiglie, si tratta infatti del bonus asilo nido. A beneficiarne saranno coloro che hanno un ISEE fino a 40.000 euro, con una maggiorazione fino ai 3600 euro. L’incentivo riguarda le famiglie con figli nati dopo il primo gennaio 2023, a patto che ci sia in famiglia un altro figlio con meno di 10 anni.

Tutte le agevolazioni di Gennaio
Bonus 2024: ecco quelli nuovi e i riconfermati – formatonews.it

Un altro sussidio riguarda le mamme lavoratrici. Se queste hanno due figli fino all’età di 10 anni, potranno avere uno sgravio fiscale che comprende la quota completa dei contributi a carico delle stesse lavoratrici. Per la gioia di molti, anche la carta Dedicata a te, destinata all’acquisto degli alimenti di prima necessità, è stata confermata.

Sarà molto apprezzato anche il bonus trasporti. Il valore è di circa 60 euro e comprende sia il trasporto locale, che quello interregionale e nazionale. Anche in questo caso l’iSEE non deve superare i 20.000 euro. Non. può mancare il Superbonus che però ha subito una flessione. Invece de 90% del 2023, scenderà al 70%. Il prossimo anno, scenderà ancor di più, fino ad arrivare al 65%.

Un altro sussidio che vedremo in questo 2024, ci sarà la conferma del bonus mobili ed elettrodomestici che saranno oggetto di ristrutturazione. Una novità importante è che la spesa massima va dagli 8000 euro ai 5000 euro. Questo valore comprende sia le spese di trasporto che quelle di montaggio e va divisa in dieci quote annuali dello stesso importo.