Comunicare con i gatti attraverso la voce ha effetti positivi sulla nostra vita?

0
30

Quante volte, senza  rendercene conto ci troviamo a dialogare con i nostri felini? Ecco quali effetti ha su di noi quest’abitudine.

Il rapporto che abbiamo e che si viene a creare con i nostri animali domestici e soprattutto con i gatti, che si sa hanno una sensibilità particolarmente spiccata, può essere molto importante per la nostra vita quotidiana e, in modo specifico, può incidere anche sulla nostra psiche. Infatti è noto che questi pets riescono a infonderci delle energie positive solo con la loro presenza e con la loro vicinanza, quasi come se avessero delle proprietà misteriose o addirittura magiche.

comunicare con i gatti che effetti sulla vita?
Il legame tra gatto e padrone è unico e speciale – Foto Ansa – formatonews.it

In effetti l’esperienza di avere e vivere insieme ad un gatto, a detta di moltissime persone, è a dir poco meravigliosa, perché riempie lo spirito, rallegra la mente e il cuore e fa sentire meno soli. Anche se i mici non riescono a parlare, in realtà sanno comunicare con noi come nessun altro e riescono ad instaurare un legame talmente profondo da entrare in un vero e proprio stato di simbiosi. Ci si sente uniti al proprio gatto e quando ci sta vicino, quando fa le fusa o impasta su di noi, riesce ad essere con noi una cosa sola. Allo stesso modo quando gli parliamo.

Che effetti ha su di noi parlare con i gatti?

Tante volte si sente dire anche da studiosi che i gatti tendono a preferire la vicinanza delle donne. E questo sarebbe legato soprattutto al legame ancestrale che i mici hanno con la loro mamma appena nati o durante l’allattamento, per cui molti comportamenti che i gatti conservano hanno a che fare con quel periodo. Ecco perché crescere un gatto è come crescere un bambino molto piccolo e ci comportiamo con loro come se fossimo dei genitori o delle mamme.

comunicare con un micio come con un bambino
Parlare con un micio è come parlare con un bimbo e riempie la nostra vita – Foto Ansa – formatonews.it

Questo comporta il bisogno di dialogare con il micio come se ci potesse sentire, capire, rispondere. E noi ci convinciamo che lui lo faccia e parli con noi. Ma non dobbiamo considerare questo come una cosa negativa o una pazzia. In effetti pare che i gatti non solo comprendano ma anche apprezzino molto le parole dei padroni, specialmente quando sono sono dolci e cadenzate come una melodia soave.

Questo non farà che aumentare il legame con i mici che riconosceranno i nomignoli e le parole ci farà sentire più in empatia con loro. Inoltre quando dialoghiamo con il nostro pet, si riducono molto l’ansia e la stanchezza, ci sentiamo più in pace con noi stessi e di ottimo umore, ci amiamo di più e impariamo ad avere più pazienza e ad ascoltare le esigenze degli altri.