L’Emilia Romagna chiama, la Musica risponde

L’Emilia Romagna chiama, la Musica risponde. L’alluvione che ha colpito la regione tra il 16 e il 17 maggio 2023, ha lasciato nell’acqua morte, distruzione, disperazione, ma non ha ricoperto la speranza e la voglia di ripartire. Al più presto.

Maggio 2023 come maggio 2012. L’Emilia Romagna ancora una volta ha subito la furia degli eventi naturali.

L'Emilia Romagna chiama la Musica risponde
SOS Emilia Romagna (Foto ANSA – formatonews.it)

A poco più di dieci anni di distanza dalle forti scosse di terremoto che hanno sconvolto la regione emiliano-romagnola, la furia dell’acqua ha messo in ginocchio una porzione di territorio di circa sessanta chilometri quadrati. Si è trattato di un evento estremo, con precipitazioni persistenti che hanno portato all’esondazione di decine di fiumi con tracimazioni e rotture di argini. Abitazioni, imprese, attività commerciali, distese di campi coltivati in poche ore sommerse dall’acqua.

[ADISNERTER AMP]

14 vite perdute. Decine di migliaia di vite in ginocchio. E con l’acqua all’altezza delle loro ginocchia. E se purtroppo per 14 persone non c’è più nulla da fare, per le decine di migliaia sopravvissute alla catastrofe si può fare tanto, tantissimo. L’Europa, il governo italiano si sono già mobilitati e hanno promesso aiuti e sostegni immediati di diversa natura. Ma i danni sono incalcolabili e di soldi ne occorreranno in grande quantità. Ecco, allora, che al fianco dell’Emilia Romagna sale sul Palco la MUSICA!

L’Emilia Romagna chiama, la Musica risponde

Non uno soltanto, bensì due grandi concerti, due grandi eventi per portare un sorriso e tanta, concreta, speranza a chi ha perso la casa, il lavoro, i ricordi di un’intera vita.

Laura Pausini per la sua Romagna
Laura Pausini ci sarà (Foto ANSA – formatonews.it)

Procedendo in ordine cronologico il primo grande appuntamento con la solidarietà alle zone colpite dall’alluvione, è fissato per sabato 24 giugno 2023, a Campovolo. Elle.com ci informa riguardo i grandi artisti che saliranno sul palco. In rigoroso ordine alfabetico: Blanco, Elisa, Elodie, Emma, Giorgia, Luciano Ligabue, Madame, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Negramaro, Laura Pausini, Max Pezzali, Salmo, Tananai, Zucchero. I biglietti per il concerto denominato Italia loves Romagna si possono acquistare sui circuiti Vivaticket, TicketOne e Ticketmaster a partire dal 30 maggio.

Il 5 agosto 2023 sarà invece la volta del grande evento che si terrà all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. L’evento si chiamerà Music Valley –  Romagna Mia, Live Charity Concert. Si tratterà di una seconda opportunità, di un’ulteriore maniera di mostrarsi vicino a chi sta vivendo un’esperienza, un’altra, terribilmente drammatica. Non sono stati resi ancora noti i nominativi degli artisti che prenderanno parte a questo secondo, grande evento di solidarietà. Chi ci sarà sicuramente è Laura Pausini, impegnata come non mai a sostenere la sua Romagna.

La grande artista di Faenza ha già comunicato che devolverà l’intero ricavato di tre concerti che terrà a Venezia a tre comuni a lei particolarmente cari: Solarolo, Castel Bolognese e Faenza. Uno dei suoi primi, grandi successi si intitolava La solitudine. Insieme a Laura Pausini e a tanti grandi artisti facciamo in modo, tutti insieme, che la meravigliosa gente dell’Emilia Romagna non la percepisca mai la sensazione della solitudine.

Impostazioni privacy