Bollette: arriva la conferma di ARERA. Finalmente!

0
139

Il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per la famiglia tipo in tutela nel secondo trimestre del 2023 si riduce.

In merito alla riduzione di cui si parla, la percentuale della riduzione riguarda il 55,3%. A partire dal periodo del 1 aprile 2023, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà del valore di 23,75 centesimi di euro per kilowattora, e le tasse sono incluse.

Bollette e ARERA
Bollette e ARERA: cosa sta succedendo – Formatonews.it

A questo punto c’è da dire che Arera, L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, è intervenuta confermando quelli che sono i bonus sociali elettricità e gas per tutte quelle famiglie che sono in possesso di un Isee con limite fino a 15.000 euro. Cosa accade per quelle famiglie che hanno più membri al loro interno? C’è da precisare che per quanto riguarda invece le famiglie che risultano essere numerose, quindi con almeno 4 figli a carico, il livello Isee sale e passa dalla cifra di 20mila a quella di 30mila euro. 

Bonus e risparmio

Quindi vi è il bonus e un risparmio. Ma a quanto ammonta questa riduzione e quindi il risparmio stesso? Facciamo chiarezza per comprendere meglio. Vi è da specificare che si assiste alla conferma della riduzione Iva sulla gestione calore, sul teleriscaldamento e sul gas alla cifra del 5%. Sempre per quanto riguarda il gas, l’Arera afferma quanto segue e  riportiamo nel dettaglio le sue parole: “viene gradualmente ridimensionata e poi azzerata nel corso del secondo trimestre 2023 la componente tariffaria negativa Ug2, introdotta da aprile dello scorso anno dall’Autorità e applicata ai consumi fino a 5.000 smc (metri cubi standard) l’anno. Una misura speciale che ha permesso di contrastare per famiglie e piccoli utenti il picco dei prezzi gas”.

Spesa bolletta arera
La spesa per la famiglia tipo di quanto aumenterà? – Formatonews.it

Riguardo questa notizia, Assoutenti l’accoglie, e segnala quanto segue ossia come il calo delle tariffe dell’elettricità che ha deciso Arera determina un risparmio incredibile, si parla di ben 703 euro a famiglia, per chi in media utilizza circa 2700 kwh all’anno passando dagli attuali 1434 euro ai 641.

Ma non dimentichiamoci che ritorneranno gli oneri di sistema che pesano per circa 82 euro in bolletta.