Casa con il mutuo posso vederla? La risposta che cercavi

0
174

Sappiamo che per aprire un mutuo, che servirà ad acquistare un immobile, non è un qualcosa che si svolge in poco tempo.

Può essere necessario vendere la casa con il mutuo e vendere una casa con mutuo è legale, anche se non si è finito di pagare quanto dovuto alla banca. Vi è da dire che se si vuole procedere con la vendita dell’immobile può essere più complesso

Casa con il mutuo posso vederla_ La risposta che cercavi 2023-02-14
Casa con il mutuo posso vederla? La risposta che cercavi – Formatonews

Quindi è fondamentale capire quale possa essere il procedimento adatto per svolgere la vendita e l’acquisto di un immobile che ha ancora un mutuo “pendente”, senza avere delle ripercussioni in seguito alla vendita. Fondamentale è soprattutto capire quali sono i vari passaggi da svolgere con attenzione, che vanno tenuti conto per svolgere in maniera corretta, per entrambe le parti, venditore e acquirente, il procedimento.

Il venditore e l’acquirente

Vendere una casa con il mutuo è possibile, ma è molto importante informare l’acquirente della presenza del mutuo e scegliere come muoversi di conseguenza. Questo è un atto importante e dovuto. Ci sono tre opzioni durante la compravendita di un immobile: Estinzione del mutuo anticipatamente, procedere con l’accollo del mutuo sul nuovo proprietario; fare la sostituzione di garanzia. L’estinzione anticipata del mutuo è sicuramente la modalità più immediata per vendere l’immobile ed è quella più favorevole. Si hanno due opzioni in questo caso da considerare, estinguere il debito prima della vendita ed estinguere il mutuo al rogito.

casa mutuo
Tre opzioni durante la compravendita di un immobile – Formatonews

Un secondo espediente che viene considerato è l’accollo del mutuo. Il nuovo intestatario del mutuo deve accettare tutte le condizioni con cui era stato sottoscritto il mutuo inizialmente e quindi l’acquirente ha la possibilità di accedere a un mutuo senza dover pagare quelli che risultano essere i costi iniziali di apertura. La sostituzione di garanzia del mutuo è prevista solo nei casi in cui la banca in questione la permette o si acquista una nuova casa. La banca deve permettere questa sostituzione. Oltre ai documenti richiesti per l’atto finale del rogito, bisogna anche avere a disposizione tutta la documentazione che è richiesta dalla banca. Questi documenti possono riguardare quindi anche il nuovo proprietario dell’immobile. Vi è da precisare che la vendita di una casa con il mutuo è un processo più complicato e anche molto più lungo rispetto a una vendita normale, ossia senza la presenza di un mutuo

Per quanto riguarda l’atto di vendere la casa e comprarne un’altra è un’operazione molto delicata, infatti è importante sapere che bisognerà accordarsi con la propria banca e tenere conto dei vari bonus relativi proprio alla prima casa. Vi è da dire che nel caso in cui il processo di compravendita avvenisse prima del periodo stabilito per legge, ossia quello dei cinque anni previsti dai bonus, si incorrerà in una serie di penali. A questo punto si perderanno le agevolazioni, e quindi accade poi che si dovrà anche  restituire quanto è stato ottenuto, non solo a questo si aggiungono anche gli interessi. Una volta superato questo periodo di tempo che la legge stabilisce allora non ci saranno problemi.