Alito cattivo? Questo è il test da fare. Addio mano davanti

0
5

Attenzione quando si ha un sapore strano in bocca oppure si è mangiato un pasto particolarmente speziato

Questo porta ad avere un alito davvero cattivo.potresti avere l’alito cattivo. Ma attenzione questo può dipendere sia da quello che abbiamo mangiato ma anche da un fattore che va considerato ossia l’alitosi.

Alito cattivo_ Questo è il test da fare. Addio mano davanti2023-01-22
Alito cattivo. Questo è il test da fare. Addio mano davanti – Formatonews

A tal proposito è stato condotto un semplice test da esperti dell’igiene orale, un test che può essere fatto da tutti noi anche a casa e che ci aiuta a capire se abbiamo realmente un problema di alitosi oppure se il nostro alito è legato ai cibi che ingeriamo.

Il test e i consigli

Innanzitutto il test si basa su semplici gesti che ci permettono d’individuare proprio questa fastidiosa alitosi che comunque incide anche sulla nostra salute generale. Innanzitutto va leccato l’interno del polso, poi va annusato e se ha un cattivo odore, puoi essere abbastanza sicuro di avere appunto questa alitosi che crea proprio un alito cattivo. La domanda che ci si pone spesso in merito all’argomento di un alito cattivo è se esistono dei rimedi e delle cure a proposito per potere curare questa piccola patologia che affligge il cavo orale di molte persone. Ci sono varie cause di questa alitosi, tra cui mangiare o bere cibi e bevande dall’odore forte o piccante. Il tutto può causare anche dei problemi ai denti o alle gengive; questi possono includere malattie gengivali, carie e varie infezioni del vaco orale. Vi sono dei fattori da considerare come la dieta drastica e il fumo che possono avere un impatto, ma anche delle condizioni di salute come tonsillite, reflusso e secchezza delle fauci. Quello che va sempre fatto è tenere puliti i denti, la lingua e la bocca.

Allora facciamo tesoro di otto consigli che sono molto utili per combattere l’alitosi e cercare di mantenere la nostra bocca sana, pulita e in salute. Innanzitutto bisogna lavare delicatamente i denti e le gengive almeno due volte al giorno per due minuti. Molto importante è usare un dentifricio al fluoro. Poi pulire delicatamente la lingua una volta al giorno usando proprio un raschietto per lingua o un detergente. Cosa che non va mai sottovalutata è pulire tra i denti con spazzolini interdentali o filo interdentale almeno una volta al giorno. Fondamentale è sottoporsi a regolari controlli dentistici. A questo si aggiunge il provare a usare un collutorio antibatterico o un dentifricio. Consiglio molto importante per la salute dei denti ma anche per la salute in generale è di evitare di fumare. Oltre a questi otto consigli che sono molto utili e fattibili bisogna anche evitare cibi e bevande zuccherate, poi fondamentale per evitare l’alitosi e avere una bocca sana bisogna fare un gesto molto utile ossia quello di sciacquare la bocca con acqua subito dopo il lavaggio dei denti. In più, altro consiglio prezioso, bisogna usare uno spazzolino delicato per evitare il sanguinamento delle gengive. Cosa accade se l’alitosi persiste nonostante tutte le accortezze? Allora è bene fissare un appuntamento con un dentista.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here