Samuel Peron lo confessa commosso | Parole toccanti

0
30

Il ballerino Samuel Peron confessa l’inaspettato, le sue parole toccano profondamente il pubblico italiano. Leggiamo la confessione commovente.

L’edizione corrente di Ballando con le stelle ha visto ufficialmente la sua conclusione: vincitori Luisella Costamagna e Pasquale La Rocca. Ad ogni modo, anche Samuel Peronpartner di Iva Zanicchi – ha dichiarato di essere particolarmente soddisfatto, la coppia infatti ha conquistato il quinto posto del programma, raggiungendo comunque la finale.

Samuel Peron, la confessione inaspettata
Samuel Peron, la confessione inaspettata – Formatonews

Nel frattempo, tutti i ballerini professionisti hanno avuto modo di rincasare per poter passare le feste natalizie in compagnia di amici e parenti. Samuel Peron ha vissuto il suo primo Natale da papà: di recente la moglie Tania ha messo al mondo il primogenito della coppia, il piccolo Leonardo. Inevitabilmente, il lieto evento ha dato il via ai ricordi: il ballerino pensa sempre alla madre scomparsa.

Samuel Peron, il ricordo commovente: “La sua nonna ci guarda dal Cielo”

Le feste natalizie rappresentano sicuramente uno dei momenti più magici dell’anno, tuttavia le riunioni famigliari alimentano inevitabilmente il ricordo delle persone scomparse. Samuel Peron avrebbe voluto che il figlio Leonardo avesse la possibilità di conoscere nonna Giovanna, desiderio che tuttavia è sfumato con la scomparsa di quest’ultima.

“Mi piacerebbe mostrare a mio figlio quello che facevo da bambino” – sono state le parole del ballerino professionista di Ballando con le stelle“cucinare con lui le ricette di famiglia, immaginando la sua nonna che ci guarda dal Cielo e sorride”. La paternità infatti ha travolto Samuel Peron, il quale ha ricordato i momenti più belli vissuti con sua mamma.

Samuel Peron ricorda la madre scomparsa
Samuel Peron ricorda la madre scomparsa – Formatonews

Egli stesso infatti quando era piccolo amava osservare la madre in cucina, in questo modo ha imparato le ricette di tradizione famigliare, pregando Giovanna affinché gli insegnasse i piccoli trucchetti del mestiere: “Indimenticabile è il primo Natale che ho cucinato insieme con mia mamma. […] Con il mio piccolo Leonardo in braccio, inevitabilmente la memoria corre sul filo di quei ricordi, va alla ricerca di quelle sensazioni”. Nel frattempo, la stessa Iva Zanicchi – partner di ballo di Peron – ha ammesso di avvertire un legame con il piccolo Leonardo, percependolo quasi come fosse suo nipote.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here