Controlli del fisco? Ecco a chi toccano

0
22

In Italia abbiamo assistito sempre a una vera e propria lotta al contante. Si è cercato di limitare l’uso del contante a favore delle transazioni tracciabili. Per coloro che rifiutano le transazioni tracciabili sono state previste delle sanzioni.

In questo anno che sta per arrivare, il 2023 si era pensato a una stretta all’utilizzo del contante portandolo a 1.000 euro. Era stato fissato a 2.000 euro per il 2022 il tetto massimo per il pagamento in contanti. Invece a partire dal 1° gennaio si parlava di un abbattimento fino alla cifra di  1.000 euro.

Controlli del fisco_ Ecco a chi toccano
Controlli del fisco. Ecco a chi toccano
(pixabay.com)

Come sappiamo Il nuovo Governo Meloni ha invece stravolto tutto, infatti ha innalzato il tetto massimo per i pagamenti in contanti portandolo a una cifra di gran lunga più alta, si passa infatti da 1.000 euro a 5.000 euro.

I controlli del Fisco

Quindi a partire dal 1 gennaio 2023 si potranno effettuare acquisti in contanti fino a un tetto massimo di 5.000 euro, il tutto senza essere soggetti a delle sanzioni. Ma cosa si potrà acquistare in contanti fino a 5.000 euro ? Un’auto usata, beni di lusso come le borse, scarpe, orologi, ma anche pacchetti di viaggio. La cosa fondamentale è che la cifra non superi la soglia stabilita dal Governo. Attenzione però, il Fisco è sempre lì a controllare che il tutto venga svolto legalmente, puntando sempre l’attenzione sull’evasione fiscale.

 

Se è vero che l’aumento del tetto a 5.000 euro per i contanti sarà utile per le transazioni è anche vero che i controlli da parte dellAgenzia delle Entrate saranno sempre assidui e mirati. Gli accertamenti saranno sempre molto intensi per scongiurare eventuali evasioni. L’occhio del Fisco sarà anche puntato sulle spese sostenute o comunque da quei fattori che indicano una determinata capacità di reddito, come ad esempio il possedere dei beni di lusso. Il contante ci sarà, ma il soggetto che lo utilizzerà per pagare o essere pagato, rimane sempre sotto la vigile attenzione del Fisco, e ci potrà sempre essere una procedura di accertamento se ne è richiesta la necessità. Restare nella legalità e dimostrare che il tutto è trasparente e non contro la Legge, sarà molto semplice se il tutto viene eseguito rispettando le regole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here