Passata di pomodoro: come scegliere la migliore e non sbagliare

0
50

Attenzione all’acquisto della passata di pomodoro, ci potremmo imbattere in prodotti scadenti e con ingredienti che non sono italiani. Ecco quali sono i consigli per potere acquistare in modo sicuro.

Il prodotto della passata di pomodoro è molto delicato, ma è sicuramente molto utilizzato nelle nostre cucine. Ricordiamo tutti un episodio di diverso tempo fa quando fu messo in commercio un prodotto semilavorato, con un concentrato di pomodoro che aveva una provenienza estera. Purtroppo questi episodi sono davvero rilevanti e ci fanno comprendere quanti rischi possono esserci nell’acquisto di un prodotto molto utilizzato, ma che a volte potrebbe risultare un pericolo per la nostra salute se la materia e la provenienza sono a rischio.

Passata di pomodoro_ come scegliere la migliore e non sbagliare
Passata di pomodoro, come scegliere la migliore e non sbagliare
(pixabay.com)

Molti preferiscono svolgere una produzione fai da te per evitare prodotti che non siano trasparenti e che sono spesso presenti in commercio. Se non si ha il tempo di produrre ecco le regole per gli acquisti al supermercato da fare con molta rilassatezza. Bisogna prestare attenzione a determinati fattori.

Quali sono le regole

Molto importante fidarsi di quello che è indicato in etichetta. Purtroppo anche il biologico non è sempre trasparente e non ci garantisce al 100%. Con i prodotti industriali fondamentale è leggere l’etichetta della passata di pomodoro. Essenziale è visionare l’origine della materia prima ma anche la presenza di due ingredienti nell’elenco: pomodoro e sale. A volte viene anche aggiunto zucchero e acqua.

 

Recentemente sul mercato vi è la passata de La marca del consumatore.  Un pomodoro di origine italiana. Un fattore molto importante è il costo. Attenzione quando il prezzo è troppo basso, significa che la qualità della materia è scadente. Sicuramente esiste un metodo per scegliere la passata di pomodoro ed è quella di affidarsi a dei contadini locali. Sono passate preparate artigianalmente o preparate in casa, tale da creare una passata secondo tradizione utilizzando pomodori a km0 che sono quindi completamente biologici. Sicuramente esiste un metodo molto naturale ossia quello di coltivare da soli i propri pomodori, in casa, nel proprio balcone o giardino. Ci vogliono degli spazi, ma chi è fortunato e ne ha dovrebbe approfittarne per essere sicuro di mangiare davvero un prodotto sano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here