Alfonso Signorini: il significato della cicatrice sulla testa stupisce

0
72

Alfonso Signorini, il significato della cicatrice sulla testa stupisce: ci avete mai fatto caso? Il retroscena sul conduttore.

Alfonso Signorini è ormai prontissimo a scendere di nuovo in campo per condurre l’ennesima edizione del Grande Fratello Vip; con lui alla guida, il reality show ha raggiunto picchi di popolarità altissima e il conduttore ha ancora voglia di stupire.

alfonso signorini cicatrice
Lo sapevate?

Se il volto del conduttore è davvero famoso e noto a tutti quanti, forse in molti non hanno notato questo particolare; sapevi il significato della cicatrice sulla testa di Signorini? Davvero sorprendente.

Alfonso Signorini, il significato della cicatrice sulla testa stupisce: la battaglia del conduttore

Come ricorda il sito Gossip e TV, diversi anni fa Signorini ha dovuto affrontare una dura battaglia contro la malattia, come purtroppo succede a tante altre persone; nel 2014 gli venne diagnosticata la leucemia mieloide e così Alfonso ha dovuto iniziare un periodo di cure che, fortunatamente, lo hanno visto alla fine vincitore.

La malattia ha cambiato completamente la visione del mondo del conduttore, che ha potuto ancor di più apprezzare le cose importanti della vita, lasciando sempre meno spazio invece a quelle superflue (a cui purtroppo invece, delle volte, diamo più importanza).

La cicatrice sulla nuca gli ricorda proprio questa grande battaglia: come sottolinea appunto Gossip e TV, la cicatrice deriverebbe da un’operazione chirurgica effettuata da Signorini in quel periodo, come parte di quel percorso iniziato per sconfiggere la patologia.

Dopo questa sua esperienza, il conduttore ha anche preso parte a diverse iniziative per la lotta a malattie di questo tipo, al fianco ad esempio della Fondazione Malattie del Sangue.

alfonso signorini cicatrice
(foto: Instagram Alfonso Signorini).

La malattia non chiede mai il permesso. Arriva quando meno te lo aspetti. In tutti questi anni ho conosciuto tanta gente, tante storie. Quelle di Andrea, di Mirella, di Stefano, ragazzi meravigliosi, ma anche quelle di amici come Franchino, come Letizia….chi ce l’ha fatta, chi no” ha scritto in un vecchio post sul suo profilo Instagram Signorini, proprio per incentivare la raccolta fondi.

“Inutile chiedersi perché. Però tutti loro, me compreso, hanno vissuto momenti felici grazie alla ricerca e all’assistenza di professionisti che mettono cuore e testa in quello che fanno. Per questo è importante finanziare la ricerca. Fatelo anche voi. Perché non sono sempre problemi degli altri. Grazie!” la chiusura dell’appello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here