Mosche e moscerini addio in 1 mossa, il trucco segreto

0
92

Oltre alle zanzare, tra gli insetti più fastidiosi ci sono sicuramente mosche e moscerini: è possibile eliminare il problema in una mossa!

L’estate 2022 è stata caratterizzata sicuramente dall’aumento spropositato delle temperature, fattore che ha contribuito ulteriormente alla diffusione degli insetti. L’immondizia marcisce più facilmente ed attira mosche e moscerini; l’umidità favorisce lo sviluppo delle zanzare e il caldo torrido costringe moltissimi insetti a cercare rifugio nelle nostre case. Cosa comporta questo? Fondamentalmente, ci vediamo costretti ad eseguire continue disinfestazioni e barricarci in casa con le opportune zanzariere.

Mosca (Disinfestazione)
Mosca (Disinfestazione)

Facendo riferimento nello specifico alle mosche, esiste una specie particolare – definita Psychodidae – che spesso si trova in prossimità di zone di scarico quali bagno e cucina. Si tratta di un animale molto piccolo: appare come una sorta di moscerino, leggermente più grande, con ali tondeggianti ed un colore grigiastro.

Sono delle mosche che si riproducono all’interno degli scarichi a causa delle occlusioni di materiale organico e pertanto è possibile trovarle all’interno della doccia, così come nel lavandino, bidet e lavello della cucina. Nell’eventualità in cui il numero di Psychodidae dovesse aumentare, è possibile che si tratti di un’infestazione. Ecco come porre rimedio al disagio.

Mosche del bagno, ecco come risolvere il problema

In commercio esistono ovviamente dei prodotti specifici per il processo di disinfestazione da Psychodidae, tuttavia è possibile risolvere il problema anche con un rimedio del tutto naturale. Come abbiamo anticipato precedentemente infatti, questa specie di mosche si sviluppa a seguito di occlusioni di materiale organico all’interno dello scarico; di conseguenza, occorre semplicemente eliminare l’occlusione ed igienizzare le condutture di bagni e cucina. Per fare questo, ci serviranno due semplici ingredienti: aceto di mele e bicarbonato di sodio.

Mosche del bagno, Psychodidae (Vivo di Benessere)
Mosche del bagno, Psychodidae (Vivo di Benessere)

Prendete quindi una tazza di ceramica da colazione – piuttosto capiente – e versatevi dell’aceto di mele, fino a metà; dopodiché, unite un cucchiaio abbondante di bicarbonato di sodio. A questo punto, dovreste riscontrare una reazione chimica che porterà la miscela a diventare particolarmente effervescente; versatela quindi nelle condutture e lasciate che agisca. Aspettate circa 15 minuti, dopodiché fate scorrere dell’acqua. In questo modo, lo scarico risulterà igienizzato e le Psychodidae non avranno più modo di riprodursi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here