Hai questa moneta da 2 euro? Sei super fortunato, ma attenzione!

0
59

Hai questa moneta da 2 euro? Sei super fortunato, ma attenzione! Ecco i dettagli a riguardo e come evitare dei falsi e rispettive truffe.

Le monete possono delle volte fare davvero la nostra fortuna; alcune sono ricercatissime da collezionisti e appassionati di numismatica, tanto che possono essere acquistate a cifre pazzesche.

moneta da 2 euro
(foto: Pixabay).

Ad esempio, sapevi che questa particolare moneta da 2 euro vale molto? Se la possiedi sei davvero fortunatissimo, ma attenzione alle truffe per i falsi che potrebbero esserci; ecco i dettagli.

Hai questa moneta da 2 euro? Sei super fortunato, ma attenzione: ecco i dettagli

La moneta in questione è un particolare esemplare di moneta da 2 euro commissionata direttamente dalla Città del Vaticano nel 2017, in occasione del 1950° anniversario dal martirio di San Pietro e Paolo.

Mai messa in circolazione, a quanto pare di questa moneta esistono solamente 98.000 esemplari, dunque davvero pochissimi; tra questi ci sono poi delle differenziazioni, come riporta il sito Monete di Valore (e ripreso da GreenMe) specializzato proprio in questo campo.

Circa 80.000 esemplari sono riprodotti ‘in folder’, Fior di Conio (perché non destinati ad essere messi in commercio) e hanno un valore che si attesta intorno ai  29-30 euro l’uno circa; altri 8.000 esemplari sono stati invece inseriti in busta filatelico-numismatica (quasi una “cartolina”) con dentro la moneta e due francobolli commemorativi, uno del valore di 95 centesimi e l’altro di 1 euro. Questi esemplari hanno un valore di circa 60 euro l’uno.

Infine, i restanti 10.000 esemplari sono stati riprodotti in versione cofanetto, che raggiunge un valore di circa 90-95 euro l’uno; tra qualche anno, probabilmente il valore di tutti gli esemplari è destinato ad aumentare, anche se in rete già si possono trovare dei prezzi lievitati.

moneta da 2 euro
La particolare moneta da 2 euro commissionata da Città del Vaticano nel 2017 (foto: Monete di Valore).

Bisogna però fare molta attenzione: non essendo state messe in commercio, chi possiede questa moneta o la ha perché gli è stata regalata, oppure perché l’ha trovata per caso oppure, nel peggiore dei casi, è stata ottenuta tramite furto.

Ecco perché in caso di acquisto bisogna stare molto attenti a cercare di capire la provenienza, oltre ad assicurarsi che non si tratti di un falso; sempre meglio affidarsi a un esperto di numismatica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here