Sbalzi d’umore? Attenzione può essere un sintomo importante

0
80

Sbalzi d’umore? Attenzione, può essere un sintomo importante: ecco cosa potrebbe voler dire, da non sottovalutare.

Delle volte, nel corso della stessa giornata, può capitarci di passare dall’essere felici e sereni a tristi e inquieti nel giro di poco tempo, e senza nessun apparente motivo per giustificare tale cambiamento.

sbalzi d'umore attenzione
Gli sbalzi d’umore potrebbero essere un sintomo di questa malattia (foto: Pixabay).

Gli sbalzi d’umore, come riporta Humanitas, possono essere influenzati da diversi fattori, tra cose che alterano i normali ritmi biologici e, di conseguenza, la produzione di ormoni come melatonina e serotonina. Sintomi del genere, se frequenti, non andrebbero mai sottovalutati, anche perché potrebbero essere indicatori anche di un’altra malattia: ecco quale.

Sbalzi d’umore? Attenzione, può essere un sintomo importante di questa malattia

Stando a quanto riportato da GreenMe, un’alterazione repentina nell’umore può essere un chiaro sintomo del diabete; spesso infatti, le persone che sono affette da questa malattia sono colpiti oltre che da sbalzi d’umore anche da  stress, depressione o ansia.

Questo perché nel sangue si registra uno squilibrio dei livelli di glucosio, o magari troppo alti oppure viceversa troppo bassi; pare che siano proprio questi, insieme ad
una cattiva gestione della glicemia, che portano a stati psicologici negativi e a sbalzi d’umore frequenti, con conseguenze ovviamente sulla qualità della vita.

Stando a quanto riportato, livelli troppo bassi potrebbero portare stati come nervosismo, confusione, irritabilità, fame, stanchezza e aumentare anche la sudorazione, mentre livelli troppo alti stati di tensione, rabbia, tristezza, stanchezza, nervosismo, oltre all’aumento della sete e delle volte anche senso di svenimento.

sbalzi d'umore attenzione
Sbalzi d’umore e diabete, i vari livelli di glucosio possono portare in questi stati d’animo (foto: Pixabay).

Viceversa, anche stress, ansia e forme di depressione hanno un effetto sul diabete, portando a livelli di glucosio instabili capaci di alterare l’umore; queste patologie sembrano dunque correlate, tanto che l’ansia è molto frequente nei pazienti col diabete (specie se si tratta di donne) in circa il 30-40 % dei casi, mentre 1 su 4 soffre di depressione.

Anche per questo motivo dunque, è veramente importante controllare sempre i livelli di glicemia, cercando di farli rimanere il più stabili possibile, avvalendosi dei consigli e delle cure dei medici esperti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here