Talloni screpolati: risolvi spendendo zero ed usando una banana

0
9

Avete i talloni screpolati? Provate questo metodo super efficace ed economico

Dopo aver passato molti mesi al chiuso nelle scarpe, con l’arrivo della stagione estiva i nostri piedi non sempre sono un bel vedere. Calli, duroni, pelle screpolata sono un pessimo biglietto da visita da mostrare, ma grazie all’aiuto di creme è possibile risolvere in poco tempo. Nell’articolo di oggi vi parleremo proprio di questo, di come è possibile avere dei piedi perfetti senza spendere tanto.

talloni screpolati
Talloni screpolati: risolvi spendendo zero ed usando una banana – pixabay

Talloni screpolati? Una una banana

Esiste un rimedio molto economico e alla portata di tutti per curare talloni screpolati o duroni. Tutto quello che vi serve è un frutto, che sicuramente avrete in casa: la banana. La prima cosa da fare è prenderne metà e schiacciarla con dello zucchero. Utilizziamo poi il composto ottenuto come peeling esfoliante sui talloni per eliminare le cellule morte e stimolare la rigenerazione delle cellule.

Dopo passato al risciacquo e con dell’olio di mandorle dolci e del bicarbonato create una pastella e massaggiate i talloni. Alla fine fine, dopo averla esfoliata, prendete il succo di mezzo limone, un paio di cucchiai di olio di oliva e uno di bicarbonato, in questo modo con un massaggio li nutrite.

talloni screpolati
prova questo metodo (pixabay)

Ingredienti e procedimento

Come già vi abbiamo spiegato in precedenza spesso grazie a madre natura è possibile ottenere in casa dei prodotti per la cura del corpo e della pelle in maniera semplice e veloce. La cosa più importante è sicuramente l’utilizzo di prodotti naturali che costano poco e che troviamo con facilità a casa.

Vi basterà davvero perdere poco tempo per preparare il tutto. In questo modo oltre a risparmiare nell’acquisto di creme costose o altro, riuscirete a prendervi cura di voi stessi senza nemmeno spostarvi dalla vostra abitazione. Provate per credere.

Se vi è piaciuto l’articolo di oggi continuate a seguirci con tante altre news sempre su formatonews.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here