Casa: comprarla senza soldi è possibile, ma fai attenzione

0
14
Fonti ed evidenze: proiezionidiborsa.it

Se si vuole comprare casa dopo i 60 anni è possibile, ma bisogna fare attenzione ad alcuni aspetti. Analizziamo insieme di cosa si tratta.

Grazie al Fondo di garanzia prima casa, gestita da CONSAP, una società del Ministero dell’Economia e delle Finanze il sogno che per molti è rimasto irrealizzabile può diventare realtà.

Casa_ comprala senza soldi è possibile, ma fai attenzione
Casa, comprala senza soldi è possibile, ma fai attenzione
(pixabay.com)

Sappiamo che coloro che hanno una fascia di età al di sotto dei 36 anni di età possono stipulare mutui con l’80% di garanzia dello Stato, con ISEE inferiore ai 40mila euro. 

Cosa considerare prima dell’acquisto

Un’ agevolazione nell’ acquistare una casa può essere utilizzata per coloro che hanno superato l’età dei 60 anni, il tutto è possibile grazie al prestito vitalizio ipotecario, garantito da un’ipoteca su un immobile residenziale già di proprietà.

Il prestito non dovrà essere rimborsato a rate, ma in unica soluzione al momento del decesso del soggetto.La banca provvederà a vendere l’immobile se gli eredi non potranno provvedere al pagamento.

Grazie all’affitto con riscatto si può ottenere la proprietà dell’immobile, soprattutto per coloro che non hanno il denaro per acquistare e non possono richiedere un mutuo. Purtroppo i canoni sono solitamente più elevati. Una volta terminato il contratto, i canoni verranno poi scalati dall’importo stabilito nel momento in cui c’è stato l’acquisto. Se non si riesce a sostenere i costi gli importi versati verranno persi.

Si può optare per una casa in costruzione
Si può optare anche per una casa in costruzione
(pixabay.com)

Se si vuole comprare utilizzando dei prezzi inferiori si può optare per una casa in costruzione. Proprio perché durante il periodo della costruzione l’acquirente ha il tempo di mettere da parte le somme necessarie. Esiste un solo rischio ossia se malauguratamente l’impresa fallisce prima della conclusione della costruzione e quindi alla fine chi acquista perde tutto, anche quello che ha versato.

L’asta è un’ottima possibilità di acquisto a prezzi inferiori rispetto a quelli normali. Infatti in questo caso vengono sfruttati i ribassi, ma attenzione dato che un problema potrebbe essere creato da inquilini che potrebbero essere difficili da sfrattare.

Attenzione anche agli abusi edilizi che riducono notevolmente il valore del bene ma anche essere soggetti a delle pesanti sanzioni a causa degli abusi stessi. Quindi prestare estrema attenzione alle perizie fatte dai tecnici che ne rilevano le anomalie.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here