Doccia: rimuovi il calcare in questo modo

0
134

Doccia, rimuovi il calcare in questo modo: il metodo per igienizzare il nostro box e non solo all’interno del bagno.

La pulizia della casa occupa costantemente tantissime persone e, nonostante non sempre si facciano le cose a fondo, arriviamo a dover togliere dello sporco presente sui mobili e sui sanitari del bagno.

doccia rimuovi calcare
Ecco il metodo per rimuovere il calcare dalla doccia: l’ingrediente naturale e pratico (Foto: Pixabay).

Un luogo dove si forma facilmente del calcare è la doccia, per questo conoscere un metodo efficiente per rimuoverlo veramente è la carta vincente per la pulizia; ecco come fare.

Doccia, rimuovi il calcare in questo modo: il metodo da conoscere

Specie nelle città dove l’acqua che arriva in casa è ricca di calcio, la formazione del calcare nei dintorni dei rubinetti e sullo spruzzino della doccia è praticamente inevitabile; in ogni caso, con qualche piccola accortezza e il giusto metodo, possiamo rimuoverlo facilmente.

L’importante è pulire costantemente la doccia, sia perché così sarà più facile rimuovere lo sporco sia perché, col tempo, i residui a lungo andare potrebbero danneggiare il soffione e non solo.

In nostro aiuto viene comunque un ingrediente del tutto naturale, utilizzato spessissimo nelle pulizie domestiche: l’aceto. Tutto ciò che ci occorre è dunque mezzo litro di aceto bianco e uno spazzolino da denti da gettare; in quest’ultimo caso, importante togliere via i residui di dentifricio.

Scaldando l’aceto a fuoco medio fino a quando non arriva a bollire, possiamo inserire il soffione (svitato ovviamente dal tubo) in un’altra pentola, a cui si aggiungerà poi proprio l’aceto caldo, un po’ alla volta.

doccia rimuovi calcare
Grazie all’aceto bianco il soffione può ritornare davvero come nuovo (Foto: Pixabay).

Lasciando agire per circa 12 ore, l’aceto sgrasserà per bene il soffione; scaduto il tempo, possiamo sciacquare l’oggetto e poi strofinarlo con lo spazzolino da denti vecchi, così da togliere i residui di calcare rimasti (ma che si saranno sicuramente ammorbiditi).

Una volta fatto, non ci resta che sciacquare di nuovo con cura, asciugare il nostro soffione e rimetterlo al suo posto, ovvero attaccato al tubo all’interno della doccia; finalmente però, sarà limpido e quasi come nuovo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here