Fragole: sono buonissime ma attenzione possono anche fare male

0
65

Fragole, sai che possono far male in questo caso? Questi (falsi) frutti sono davvero buonissimi, ma attenzione in queste condizioni.

Consumatissime in primavera, quando comincia ad arrivare la bella stagione, le fragole sono dei (falsi) frutti molto gustosi e amati sia dai grandi che dai più piccoli, anche per il loro colore rosso vivace.

fragole possono fare male
Attenzione a mangiarle in questo caso (foto: Pixabay).

In alcuni casi però, sarebbe meglio non mangiarle perché potrebbero fare male; ecco quando è davvero più che bene fare attenzione con le fragole, nonostante siano molto buone.

Fragole, sai che possono far male in questo caso? Attenzione in queste circostanze

Il nostro organismo non reagisce in modo uguale a tutti gli alimenti commestibili, anche se magari a noi farebbe piacere mangiarli con costanza. Alcuni soggetti sono intolleranti al lattosio e dunque hanno difficoltà con latticini e derivati, mentre altri sono molto infastiditi dal glutine a causa di intolleranze e allergie.

Per questo, come riporta Proiezioni di Borsa, se mangiamo delle fragole e cominciamo ad avere dei sintomi spiacevoli, potremmo aver sviluppato una reazione pseudo-allergica che non andrebbe sottovalutata, ma anzi discussa con medici esperti.

Le fragole possono infatti causare una reazione immunitaria a causa del rilascio di istamina, una sostanza di cui sono davvero ricche; negli adulti che soffrono di asma, allergia al polline e eczema il rischio di essere allergici alle fragole pare aumenti.

Tra i sintomi possiamo trovare problemi a livello cutaneo, respiratorio e anche gastrointestinale; prurito alla bocca, tosse, respiro affannoso, nausea e diarrea sono disturbi che potremmo provare in concomitanza con l’apparizione di questa pseudo-allergia.

fragole possono fare male
La pseudo-allergia alle fragole potrebbe darci dei problemi (foto: Pixabay).

Quando ci sono questi sintomi, è opportuno smettere subito di mangiare le fragole e fare gli accertamenti medici del caso; col tempo, in assenza dell’alimento, questo disturbo (specie nei bambini) potrebbe anche semplicemente passare da solo, anche se in qualche caso raro l’allergia può ritornare una volta adulti.

Inoltre, per la cross-reattività, chi è allergico alle fragole potrebbe ritrovarsi anche ad avere disturbi con altri frutti della famiglia delle Rosacee come more, lamponi, ciliegie, pesche e anche mele.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here