Call Center: come bloccare queste fastidiose telefonate veramente

0
240

Riceviamo spesso chiamate fastidiose dai call center e non sappiamo come difenderci. Qualcosa possiamo fare.

 

Call center
Call center
(pixabay.com)

A partire dal prossimo luglio sarà attivo il “registro delle opposizioni” che permetterà anche ai cellulari di non ricevere le chiamate moleste da parte dei call center che cercano sempre di venderci qualcosa.

Giornalmente infatti sia sui telefoni fissi e adesso anche sui cellulari riceviamo sempre delle telefonate moleste da parte dei call center per promozioni pubblicitarie.Come è possibile tutto cio? e come evitarlo?

Le robocalls e come difenderci da esse

call center
call center
(pixabay.com)

Da una parte il divieto vale solo per le persone fisiche ma non per le chiamate automatizzate. Dall’altro lato il divieto di chiamare è valido solo per i numeri fissi.

Non riusciamo a capire come sia possibile che queste chiamate arrivino sul nostro numero di cellulare che dovrebbe essere coperto dalla privacy a differenza dei numeri fissi che appaiono anche negli elenchi telefonici.

Fortunatamente con questo “registro delle opposizioni” anche i numeri di cellulari potranno essere protetti da queste chiamate pubblicitarie a volte molto fastidiose, insistenti e invadenti.

Sarà proprio il mese di luglio a dare inizio a questo processo molto importante nella tutela dei consumatori e a discapito del tele marketing. Le strategie per proteggersi dalle chiamate di tele marketing sono varie. Attivare sul nostro cellulare un filtro anti spam è molto importante. Questo significa che nel momento in cui noi inseriamo dei numeri molesti in questo filtro anti spam non riceveremo più chiamate.

Quando l’operatore proverà a chiamare quel numero di cellulare verrà automaticamente rifiutato dal nostro numero grazie al filtro inserito, che è sia automatico oppure installando una app. Questo poi dipende dal modello del cellulare.

Altra strategia importante è prestare attenzione a chi diamo il nostro numero di cellulare. Fare attenzione ai form che compiliamo regolarmente al supermercato o in qualsiasi negozio dove ci rechiamo, dove ci chiedono anche il numero di cellulare proprio per inserire i nostri dati. Quello può essere il primo passo che ci porterà a essere contattati per messaggi pubblicitari.

Anche chi ci conosce involontariamente può fornire il numero di cellulare di un amico o amica a terzi e senza rendersene conto violano la nostra privacy 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here