Due persone uccise sulla A10 Genova Ventimiglia “Sono comparsi all’improvviso

0
360
Fonti ed evidenze: Repubblica, Fanpage

Tragedia vicino al confine tra Liguria e Francia. Le vittime stavano forse cercando di attraversare il confine a piedi.

Erano le 6.30 del mattino di sabato 2 aprile. Un uomo a bordo di un furgone stava percorrendo l’autostrada dei Fiori in direzione Francia. Lui un italiano che stava trasportando pizze e focacce nel Principato di Monaco. All’altezza di Bordighera – Imperia – a pochi chilometri dal confine che separa la Liguria dalla Francia, è accaduto l’imprevedibile.

ANSA/LUCA ZENNARO

L’autista del furgone non è riuscito a frenare in tempo e ha travolto due migranti di origine cingalese che cercavano di attraversare l’autostrada A10 Genova – Ventimiglia. Una terza persona è rimasta gravemente ferita. L’autista del mezzo, invece, è rimasto ferito solo lievemente. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, gli agenti della Polizia stradale di Imperia e il personale sanitario. Per le due vittime, purtroppo, non c’è stato nulla da fare mentre il terzo migrante è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i migranti – in tutto otto – abbiano raggiunto la zona di Bordighera a piedi, percorrendo l’Aurelia, per poi risalire fino all’autostrada dalla località Arziglia. Si presume che il gruppo fosse diretto verso la Francia. Il conducente del furgone, in evidente stato confusionale per l’accaduto, ha spiegato che i migranti gli sono sbucati davanti all’improvviso e lui non è riuscito a frenare in tempo. L’uomo è stato sottoposto alla prova dell’etilometro risultando negativo. Non è ancora chiaro come i migranti siano arrivati fino a lì. Si sospetta che si fossero nascosti su qualche camion di trasporto merci e che poi siano scesi lì, una volta che il veicolo si è fermato in Autogrill per una sosta. Non è il primo tragico evento di questo tipo: in questi anni diversi sono stati i migranti che hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere la Francia.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here