Kefir: ecco come farlo dalle bevande al cocco o alla mandorla

0
256

Vediamo insieme come possiamo realizzare dell’ottimo Kefir partendo dalle bevande al cocco o alla mandorla che troviamo al supermercato.

Iniziamo come prima cosa ad indicare che cos’è veramente il Kefir, ovvero una bevanda fermentata che arriva dall’Europa orientale.

Un gusto particolare e la consistenza simile a quello dello yogurt, ma al suo interno è ricchissima di probiotici.

Kefir: ecco come farlo dalle bevande al cocco o alla mandorla
Kefir: ecco come farlo dalle bevande al cocco o alla mandorla (pixabay)

Ha quindi degli incredibili effetti sul nostro sistema digestivo che ci possono aiutare con varie problematiche, ma anche per tenerlo in perfetta ferma.

Kefir: come farlo in casa in modo facile

Possiamo, da qualche tempo, trovarlo anche nei supermercati, ma non c’è un kefir vegetale, salvo quello all’acqua che troviamo solamente in pochissimi negozi.

Ma chi ha allergie o intolleranze per quanto riguarda i latticini, oppure se abbiamo scelto uno stile di vita vegano, come possiamo fare?

Vediamo insieme come possiamo realizzarla partendo dalle bevande vegetali che troviamo, come quello al coccolo o alla mandorla.

Ecco insieme che cosa ci occorre per prepararlo in casa:

  • dividi i granuli di kefir in 5 diversi vasetti da 1 litro
  • aggiungi 2 tazze di bevanda vegetale al cocco a ciascuno dei 5 vasetti
  • aggiungi 1 cucchiaio di sciroppo d’acero, per aiutare a nutrire i grani di kefir
  • chiudi i barattoli in un contenitore e disponili sopra il forno caldo a circa 38 gradi per 24 ore, in modo da attivare la fermentazione
  • dopo 24 ore, la bevanda vegetale si sarà sviluppata molto rapidamente, con il granello di kefir che si sarà moltiplicato
  • filtra la bevande e se avanzano dei chicchi di kefir puoi usarli per produrne altro

Come avete visto la nostra ricetta è veramente molto semplice e prende spunto da quello che possiamo trovare sul sito greenme.

Ovviamente possiamo anche utilizzare una bevanda agli anacardi, ma verifichiamo sempre quanto sono dolci.

In questo caso, però ci vorrà un po’ ti tempo in più, circa 36 ore, e la consistenza finale sarà molto più densa, come uno yogurt greco.

Per quanto riguarda quella alle mandorle, secondo noi ha un sapore più particolare che può risultare meno gradevole.

Possiamo quindi aggiungere 2 cucchiai di sciroppo d’acero ogni litro di bevanda alle mandorle.

Kefir: ecco come farlo dalle bevande al cocco o alla mandorla
Kefir: ecco come farlo dalle bevande al cocco o alla mandorla (pixabay)

Quello più veloce e che ha un sapore migliore di tutti è quello al cocco, perchè difficilmente può dare una sorta di retrogusto acido.

Si conserva anche meglio di tutti fino a 30 giorni da quando viene fatto, ovviamente tenendolo nel frigorifero, ma una volta alla settimana dobbiamo aggiungere un po’ di zucchero di cocco oppure di sciroppo d’acero.

Fateci sapere che cosa ne pensate e chiedete sempre al vostro medico se per voi è consigliato prendere questo tipo di bevanda oppure no.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here