Covid: Hana Horkà si contagia volontariamente, e muore

0
107
Fonti ed evidenze: Fanpage, Open

La cantante folk della Repubblica Ceca Hana Horkà ha deciso di contagiarsi volontariamente di Covid per non vaccinarsi. È finita male.

Hana Horkà (Facebook)
Hana Horkà (Facebook)

Non tutti sono d’accordo con la campagna vaccinale. Molte persone, sia in Italia che all’estero, decidono di non vaccinarsi, per i motivi più disparati. Eppure, spesso questa scelta può portare a gravissime conseguenze per la salute dell’individuo. Specie se si sceglie di contagiarsi al fine di non doversi vaccinare, godendo della ‘guarigione avvenuta’ al fine di ottenere il Green Pass. Questa è stata la scelta della cantante della Repubblica Ceca Hana Horkà, che le è però stata fatale.

Horkà si era contagiata volontariamente per non vaccinarsi. Purtroppo, non essendo vaccinata, il Covid ha avuto la meglio su di lei. Hana Horkà si è spenta a 57 anni per Covid. Pochi giorni fa, sul suo Facebook, aveva comunicato di essere felice di essersi contagiata con la variante Delta, volendo “tornare a vivere come gli altri”. Nel post aveva scritto così: “La vita è qui per me e anche per te”. Horkà aveva invitato i fan a seguire le sue orme, dicendo che in tal modo sarebbero potuti andare al cinema, a teatro o in vacanza. Di punto in bianco, il peggioramento delle condizioni di salute e il tracollo.

Il gruppo di cui faceva parte Horkà, gli Asonance, non ha rivelato la causa di morte della donna. Eppure, il figlio ha deciso di farlo. Jan Rek, anche lui musicista, ha confermato che la madre è morta di Covid. L’uomo si è scagliato contro i no-vax, in quanto avrebbero messo in dubbio la serietà della pandemia. Da ciò, Rek sostiene che loro avrebbero spinto la madre a commettere lo scellerato gesto di contagiarsi. L’avete plagiata. Hana ha basato tutte le argomentazioni in cui credeva sulle vostre teorie”. Rek ha continuato, dicendo: “Vi disprezzo. Siete un assoluto spreco. L’uomo ha poi eliminato il commento incriminato, probabilmente per paura di ripicche.

Hana Horkà aveva raccontato di essere rimasta a contatto con alcuni membri della sua famiglia positivi al virus. Loro si erano vaccinati, ma lei era no-vax. Da ciò, se per gli altri la malattia si è risolta in breve tempo, per Horkà non c’è stato niente da fare. Il 13 gennaio è risultata positiva. Il 16, le condizioni della cantante sono peggiorate. “Avete ucciso mamma. Non potrà venire alla mia laurea, al battesimo di mio figlio, al mio matrimonio”. Questo l’attacco del figlio Jan ai no-vax che avrebbero plagiato la mente della madre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here