Bambini: ecco perchè non vanno premiati con caramelle e dolcetti

0
268

Vediamo insieme per quale motivo i bambini è meglio non premiarli con caramelle e dolcetti di ogni genere.

Bambini: ecco perchè non vanno premiati con caramelle e dolcetti
Bambini: ecco perchè non vanno premiati con caramelle e dolcetti

Chi è genitore, spesso concede, se il proprio figlio fa un’azione giusta una piccola ricompensa, e frequentemente si tratta anche delle caramelle o qualche dolce in particolare.

Ma stando ad un recente studio non è giusto fare in questo modo, cerchiamo insieme di capire le motivazioni.

LEGGI ANCHE —> Test: 1 minuto e conosci i tuoi sentimenti profondi

Come dicevano sono proprio gli esperti ad intervenire sulla questione, in modo particolare adesso che tutte le varie ricorrenze sono passate cerchiamo di seguire un’alimentazione sana, evitando i dolci.

Bambini: non premiamoli con i dolci

Ovviamente, come gli adulti, anche i piccoli, durante questo periodo di feste si sono lasciati un po’ andare ed ha mangiato qualche prelibatezza in più, e tornare indietro potrebbe rivelarsi una sfida ardua.

Ma ricordiamo che è bene sia per i grandi che per i più piccoli limitate l’assunzione di dolci durante la giornata.

Molto spesso con i bambini si promettono dolci o leccornie varie in cambio di un’azione giusta, come se quello fosse un premio per il suo comportamento.

Stando ad un recente studio inglese, ai bambini andrebbero concessi massimo due piccoli spuntini al giorno.

Nella campagna Change4Life, si consiglia, da parte dei funzionari inglesi a dare spuntini con un massimo di 100 calorie, cosa che le merendine confezionate superano molto facilmente, per non dire sempre.

Le parole della dietista Orla Walsh sono:

“…se un bambino riceve uno o due dolcetti al giorno non è più un piacere è semplicemente un’abitudine malsana…per i più piccoli un applauso o un abbraccio è tutto il premio di cui hanno bisogno…”

Molto spesso, nei bambini assumere una quantità elevata di zucchero può provocare sbalzi d’umore e mal di testa.

Ma cosa ancora più importante li potrebbe esporre a cattive abitudini alimentari che si possono portare avanti anche con la crescita.

Il ruolo della famiglia nell’educazione alimentare è assolutamente fondamentale per chi ci guarda e sostanzialmente ci imita.

Dopo le feste, sia per i grandi che per i piccoli è bene tornare ad un rapporto sano con il cibo e di tornare alle vecchie abitudini, quindi cerchiamo di smaltire giocando all’aperto o facendo delle lunghe passeggiate, magari con il nostro cane.

Bambini: ecco perchè non vanno premiati con caramelle e dolcetti
Bambini: ecco perchè non vanno premiati con caramelle e dolcetti

Possiamo poi sempre realizzare degli ottimi dolci fatti in casa ed utilizzare poco zucchero, sul web si trovano ottime ricette che faranno la gioia dei piccoli, e del loro palato, ma con un grande vantaggio per la salute.

Ricordiamo poi che il discorso ovviamente è più ampio, ma se i nostri figli mangiano bene ed hanno piacere a mangiare sano anche da grandi saranno forti e con le energie giuste.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here