Fedez: le ciabatte per la riflessologia funzionano veramente? Ecco la verità

0
383

Fedez, le ciabatte per la riflessologia funzionano veramente? Ecco la verità riguardo alle particolari calzature del rapper.

fedez ciabatte riflessologia
Le ciabatte di Fedez funzionano? (foto: Instagram).

La popolarità di Fedez è indiscussa, tanto che quando il marito della Ferragni si espone su una tematica politica o sociale, fa sempre discutere sia nel bene che nel male.

Questa volta, il rapper ha portato al centro dell’attenzione delle particolari ciabatte per la riflessologia, acquistate come da lui confessato su Amazon nel corso della sua attuale quarantena. Ma funzionano veramente? Ecco la verità sul loro utilizzo e su questa antichissima pratica medica.

Fedez, le ciabatte per la riflessologia funzionano veramente?

Per scoprire altri modi per curare la sua salute, Fedez ha deciso di acquistare queste “ciabattine estreme”, come da lui stesso definite, anche se poi ha subito dichiarato che sono troppo scomode per essere indossate.

Ma cos’è la pratica della riflessologia plantare? Sicuramente una cosa che va presa molto seriamente. Praticata da secoli, questo trattamento si realizza esercitando pressioni in diversi punti della pianta del piede; secondo la medicina tradizionale cinese, si avrebbero in questo modo dei benefici in diverse parti del corpo.

Nonostante sia una pratica antica, la scienza non ha ancora garantito l’efficacia della pratica e non ci sono prove di effetti benefici che ne deriverebbero; un recente studio li ha però evidenziati, a patto che la pratica si svolga in modo corretto.

fedez ciabatte riflessologia
I punti interessati per la riflessologia: ancora alone di mistero sui reali benefici della pratica.

Leggi anche –> Gianni Morandi lascia tutti sotto shock: la foto è impressionante

A quanto pare, toccando i punti giusti sotto la pianta del piede nel modo corretto, si potrebbero avere dei benefici a livello di digestione (accelerando il processo), una diminuzione dello stress, un minor sforzo della vista (specie per chi passa molte ore al PC) e anche dei benefici all’intero sistema nervoso.

Leggi anche –> Alberto Angela: ecco il segreto “assurdo” svelato dal padre Piero

Aleggia ancora molto mistero sulla riflessologia e, a prescindere dal fatto che sia veramente efficace o meno, quando ci si approccia ad una terapia del genere (e come tante altre) bisognerebbe prima affidarsi ad uno specialista e comunque farlo con serietà ed attenzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here