Natale: panettone gastronomico, come farlo in modo facile e squisito

0
256

Spesso si parla di Panettone nel periodo natalizio, ma avevate mai provato la versione salata? Ecco la ricetta veloce e golosa.

Panettone farcito - Ecco la ricetta
Panettone farcito – Ecco la ricetta

Il Natale è sempre più vicino, cominciano così a comparire nei supermercati i classici Panettoni, tipici di questo periodo dell’anno. Tuttavia, la versione dolce non è l’unica esistente. Se volete essere originali, una portata da realizzare a casa per il pranzo di Natale, potrebbe essere il Panettone farcito. Stiamo parlando della versione salata del dolce originale, la quale si può guarnire come più preferite. Vediamo insieme come realizzarlo.

LEGGI ANCHE —> Natale: la dieta in previsione delle abbuffate delle feste

Panettone farcito – La ricetta

Ingredienti: 480g di farina manitoba, 2 uova, 7g di lievito secco di birra, 1 cucchiaio di miele, 80g di acqua fredda, 100ml di latte tiepido, 40g zucchero, 2 cucchiaini di sale, 100g di burro a temperatura ambiente, 2 cucchiai di panna fresca.

Procedimento: prendete la ciotola della planetaria e versate latte, miele, lievito e tre parti dell’acqua, sciogliete tutto fino a creare una sostanza uniforme. A questo punto, sbattete le uova e unite la farina. Attivate l’impastatrice, quando il tutto sarà amalgamato, aggiungete lo zucchero. Nel caso in cui il composto dovesse risultare duro, aggiungete acqua. Una volta ben amalgamato, aggiungete sale e burro poco per volta (lavoratelo nell’impastatrice per almeno 15 minuti). Lasciate lievitare per almeno 2 ore.

Prima parte del procedimento
Prima parte del procedimento

Una volta lievitato, prendete l’impasto e adagiatelo sul piano di lavoro. ‘Pizzicate’ gli angoli e portateli al centro, dopodiché girate l’impasto e formate una sorta di palla. Imburrate quindi uno stampo da 800g e posizionate delicatamente il composto nella teglia. Lasciatelo lievitare ancora per 2 ore (anche 2 ore e mezza se necessario).

Una volta ultimata la lievitazione, spennellate la superficie con la panna e infornate a 170 gradi in forno preriscaldato per 40-45 minuti (coprite la superficie con della carta di alluminio a 10m dalla cottura, questo per evitare che si bruci la parte superiore). Una volta cotto, lasciatelo raffreddare e sigillatelo in un sacchetto di plastica (attendete un giorno prima di consumarlo).

Per concludere
Per concludere

LEGGI ANCHE —> Test: scegli una chiave, ecco cos’ha in serbo per te il futuro

Il giorno dopo vi basterà affettarlo e farcirlo conciò che vi piace di più: da affettati e formaggi spalmabili a della semplice verdura grigliata. Lasciate libero sfogo alla vostra fantasia e al vostro palato, quello non vi deluderà. Inoltre sicuramente farete colpo sui vostri ospiti, non si aspetteranno mai di vedere la versione salata del classico dolce natalizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here