Sonno: ecco l’orario perfetto per andare a dormire e riposare bene

0
314

Il sonno è fondamentale per tutti noi: per proteggere il nostro cuore, a che ora dovremmo andare a dormire? Scopriamolo insieme.

Malattie cardiovascolari: quando dovremmo andare a dormire?
Malattie cardiovascolari: quando dovremmo andare a dormire?

Andare a dormire ad un orario preciso potrebbe giovare al tuo cuore. Sono stati effettuati diversi studi che indicano che il sonno può incidere sulla nostra salute.

Infatti, quando dormiamo poco siamo tutti più esausti e irritabili. Oltre ad un alimentazione sana e lo sport quotidiano, dovremmo garantire un buon sonno e dormire un tot di ore. E questo ci potrebbe proteggere dalle malattie cardiovascolari, come l’ictus.

Molti studi scientifici sono stati fatti e tutti hanno dimostrato che il sonno può prevenire queste malattie.

Ma qual è l’ora giusta per andare a dormire? L’ora ideale, per coricarsi, è tra le 22 e le 23. Infatti, se andate troppo presto a letto a dormire, è molto probabile che la notte poi la passate in bianco. Ed anche questo potrebbe provocare alcune malattie. E la stessa cosa potrebbe accadere se, invece, andate a dormire troppo tardi.

Malattie cardiovascolari: quando dovremmo andare a dormire?

Questa ricerca è stata effettuata da David Plans, dell’Università di Exeter, che è anche apparsa apparsa su European Heart Journal – Digital Health, rivista della Società Europea di Cardiologia (ESC).

Questo studio è stato fatto su alcuni abitanti ed hanno dimostrato che circa il 4% ha sviluppato malattie cardiovascolari. E sono proprio loro che avevano l’abitudine di andare a dormire dopo le 00.00.

Chi, invece, ha seguito una dieta equilibrata, chi ha praticato lo sport ed ha seguito i consigli di andare a dormire tra le 22 e le 23 le malattie cardiovascolari sono state riscontrate di meno.

Malattie cardiovascolari: quando dovremmo andare a dormire?
l’ora indicata è tra le 22.00 e le 23.00

E’ anche molto importante avere circa 7 ore di sonno continuo. Infatti, secondo gli studi effettuati “Le persone che dormivano meno di sette ore a notte avevano un rischio elevato di insufficienza cardiaca”.

LEGGI ANCHE—>TEST: LA CASA VA A FUOCO, COSA FAESTI PER SCAPPARE? ECCO COSA RIVELA

E’ molto importante seguire queste poche e semplici indicazioni per cercare di evitare di ammalarsi. Infatti, la regolarità ed il giusto numero di ore, la continuità del sonno aiutano a mantenere la propria salute sana.

LEGGI ANCHE—>ARTRIDE REUMATOIDE: COME COMATTERLA IN MODO NATURALE

Insomma, non ci resta che provare. Voi quando andate a dormire? E quante ore di sonno fate a notte?