Raffaella Carrà, una serie tv su di lei? Parla Giancarlo Leone

Giancarlo Leone, ex dirigente Rai e produttore ha detto la sua su una possibile serie tv dedicata alla vita di Raffaella Carrà

raffaella carrà
Raffaella Carrà

C’è ancora tanto dolore e sgomento per la morte di Raffaella Carrà. Nonostante tutto, però, qualcuno ha ipotizzato la possibile creazione di una serie tv a lei dedicata. A svelare qualche dettaglio in più su questo progetto ci ha pensato direttamente Giancarlo Leone, ex dirigente Rai e attuale presidente dell’associazione italiana dei produttori di audiovisivo.

Nei prossimi mesi si potrebbe creare una serie tv su Raffaella Carrà

Leone, per ora è stato molto chiaro e in un’intervista recente ha spiegato: “Ora è il momento del dolore ma sicuramente in un prossimo futuro i produttori italiani cercheranno di raccontare la grande storia professionale e umana di Raffaella”.

Inoltre, il produttore è convinto che oltre all’Italia, anche la Spagna e l’Argentina chiederà i consensi per procedere ad una serie tv sull’artista. Infatti, proprio in questi due paesi, Raffaella Carrà era amatissima.

“Credo che la Rai avrà tutta la voglia di raccontare l’epopea di Raffaella perché è stata l’emblema della migliore produzione del servizio pubblico per diversi decenni”, ha spiegato ancora il Presidente concludendo poi con un altro pensiero. La cosa più difficile, in una simile ipotesi, sarà trovare qualcuno in grado di interpretare Raffaella”.

 

La veglia e i funerali della grande artista

Dopo la triste scomparsa di Raffaella Carrà, continua la veglia funebre presso la Protomoteca del Campidoglio. La cappella è visitata da centinaia di fan e personaggi dello spettacolo da circa due giorni. L’affluenza di persone è gestita dalla protezione civile che la divide a gruppetti e ha messo a disposizione in modo gratuito bottigline d’acqua per tutti, visto l’enorme caldo.

Il feretro è contornato da due cuscini di fiori gialli, il suo colore preferito. Un omaggio, donato dal suo fan club ufficiale. Nella sala, inoltre, è possibile vedere attraverso un maxi schermo una serie di immagini della Carrà accompagnate anche da un sottofondo musicale che ricordano le sue hit. La camera ardente sarà aperta al pubblico ancora dalle 18 alle 24 e il 9 luglio fino alle 11. Dalle 12 si terranno i funerali presso la chiesa di Santa Maria in Ara Coeli.

Impostazioni privacy