Striscia la notizia, Iacchetti si commuove: “dobbiamo continuare”

0
488

Puntata speciale, quella che è andata in onda ieri, 18 Febbraio, del Tg satirico  ‘Strisica la notizia’, la quale, ha festeggiato le 7000 puntate.

La trasmissione, andata in onda per la prima volta il 7 Novembre 1988, è il programma satirico di informazione, più longevo nella storia della televisione, come ha riconosciuto ufficialmente nel Novembre 2011, il Guinness World Records.

La prima edizione di Striscia, condotta da Ezio Greggio e Gianfranco D’Angelo, è andata in onda su Italia 1, passata poi a Canale 5, dopo aver registrato un grande successo d’ascolti e di critica.

Malgrado siano stati tanti, i conduttori che in tutti questi anni si sono avvicendati alla guida del programma, i conduttori ‘storici’ rimangono Greggio e Iacchetti, i quali, nella puntata andata in onda ieri, non hanno nascosto la commozione, per aver tagliato questo traguardo importantissimo.

LEGGI ANCHE–>Barbara D’urso ed il doloroso messaggio: “Manchi”

Anche su instagram Ezio Greggio, aveva invitato i telespettatori, a non perdere la speciale puntata, postando una foto con la didascalia che recitava: ” Non perdetevi la puntata celebrativa di stasera di Striscia la notizia, la puntata numero 7000 della trasmissione! Un record mondiale”.

Striscia la Notizia, raggiunto il record delle 7000 puntate, commozione dei conduttori Ezio Greggio e Enzo Iacchetti.

Sotto la foto, tanti messaggi di affetto, di auguri e di complimenti per il grande evento.Ad inizio puntata, è stato mandato in onda un video commemorativo, molto emozionante, che ha ripercorso un pò tutta la storia del programma, dall’inizio fino ad oggi, che ha fatto commuovere i due conduttori, in special modo Enzo  Iacchetti, il quale visibilmente emozionato ha dichiarato: ” Sono un pò psicolabile, devo ringraziare tutti, non so più cosa dire. Partiamo con il Tg altrimenti mi metto a caragnare per l’emozione”.

LEGGI ANCHE–>Al Bano stupisce: “l’ho fatto con i soldi della canzone Felicità”

Altro momento commovente ad inizio puntata, quando Ezio Greggio ha ringraziato tutti, e ha ricordato chi negli anni ha lavorato, con qualsiasi qualifica all’interno del programma, ed oggi purtroppo non c’è più.

Il successo del Tg satirico, è dovuto principalmente alle inchieste e agli scoop portati avanti dagli inviati, i quali negli anni hanno denunciato soprusi, scoperto truffe, raccogliendo le segnalazioni, che arrivano tutti i gironi nella redazione, da parte dei cittadini.

Tra le inchieste più famose, ricordiamo il caso dell’elettrosmog di Radio Vaticana, le truffe di Vanna Marchi, la falsa beneficenza dell’attore Edoardo Costa, lo scandalo della banca Popolare di Lodi, e se ne potrebbero citare tante altre.

Di sicuro, il successo del programma, è anche dovuto alla bravura e al coraggio degli inviati, che spesso sono stati aggrediti e malmenati, a volte anche in maniera piuttosto violenta, ma che malgrado ciò non si sono mai fatti fermare nella ricerca della verità, portando a galla tutto il marcio trovato nelle loro inchieste.

Strisica la notizia, festeggia le 7000 puntate
Striscia la notizia festeggia le 7000 puntate

Da Valerio Staffelli a Jimmy Chione, da Edoardo Stoppa a Luca Abete, da Moreno Morelli a Max Laudadio, fino a Vittorio Brumotti, sono stati tanti gli inviati che hanno ricevuto minacce e subito violente aggressioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here