Paccheri calamari e melanzane: un primo diverso dal solito da far leccare i baffi

0
20
maltagliati melanzane e calamari

 

La proposta di oggi, e’ uno di quei piatti versatili, ottimi per ogni occasione, pranzo della domenica, vigilia di Natale o Ferragosto. I maltagliati calamari e melanzane, sono un primo piatto che ovviamente, ha come ingredienti fondamentali i calamari e le chips di melanzane. Solitamente il piatto va preparato con i maltagliati all’uovo, ma in alternativa si possono usare anche la calamarata, o i paccheri di grano duro, come quelli che ho usato io nelle foto dell’articolo e che si sposano ugualmente bene con questo condimento. Devo ammettere che questo piatto, e’ divenuto, con il passare del tempo, uno dei miei cavalli di battaglia sia nei pranzi in famiglia che in quelli con gli amici.

Tempo di preparazione:

1 ora e 20 minuti

ingredienti per 4 persone:

  • Maltagliati all’uovo 600 gr
  • Calamari freschi 600/700 gr
  • 2 grosse melanzane nere
  • olio extravergine di oliva 5 cucchiai
  • Spicchi d’aglio 2
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • olio di semi per frittura (girasole/arachide)

 

paccheri calamari e melanzane

 

I paccheri calamari e melanzane

Procedimento:

  • Per iniziare pulite accuratamente i calamari, avendo cura di passarli sotto l’acqua corrente ed eliminando completamente, sia la “spina dorsale” che le interiora. Ovviamente potete anche chiedere al vostro pescivendolo di fiducia, di farlo per voi, ma vi consiglio al momento della preparazione di ricontrollare che siano stati puliti completamente, rimuovendo eventualmente voi, gli ultimi residui.
  • Una volta puliti i calamari adagiateli su un tagliere, tagliate i tentacoli invece il corpo del calamaro fatelo a rondelle sottili. Prendete un tegame piuttosto capiente (36/40 cm), aggiungete l’ olio extra vergine di oliva (abbreviato Evo) e l’aglio, fate dorare l’aglio e a questo punto aggiungete, a fuoco vivo, gli anelli e i tentacoli di calamaro, salate e pepate, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per circa 10 minuti, gli ultimi 2 togliendo il coperchio. Mettete i calamari pronti ,nel tegame da parte. Lavate le melanzane sotto l’acqua corrente, asciugatele bene ed eliminate il picciolo.
  • Una volta asciugate, tagliatele a listarelle sottili, come dei fiammiferi (potete anche farle semplicemente a cubetti, cambierà solo l’estetica del piatto).

paccheri calamari e melanzane

Potrebbe interessarti anche: Petti di pollo al prosciutto:un idea gustosa per un secondo speciale

  • Friggete poi le chips di melanzane, in una padella, con abbondante olio di semi scolatele poi, su carta assorbente; Lasciatele raffreddare e salatele solo una volta che le chips saranno fredde, altrimenti, come sapete, tenderanno a perdere la loro croccantezza.
  • Una volta fatto, unite le chips ai calamari lasciati nel tegame e cuocete la pasta separatamente, aggiungendo nell’acqua di cottura un cucchiaio di olio. Questo passaggio vi aiutera’ a non far incollare la pasta.
  • Scolate la pasta un minuto prima del tempo di cottura stabilito e conditela nel tegame dove sono già i calamari e le chips di melanzane. Amalgamate bene e servite subito prima che si raffreddi;

Se amate i formaggi e volete provare una variante, aggiungete una leggera spolverata di pecorino sui paccheri calamari e melanzane che avete appena preparato e gustateli così.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here