Apple: chiusi per il Covid centinaia di Apple Store nel mondo

0
411

La Apple a causa della nuova ondata del Covid, decide di chiudere più di cento punti vendita nel mondo 

Chiusi centinaia di punti vendita negli Stati Uniti, in  Brasile, in  Germania e nel Regno Unito

Il Covid19 ormai da più di un anno sta imperversando nel mondo e sta colpendo su scala globale ; Questo ha costretto la Casa di Cupertino ad intraprendere misure drastiche: sono oltre infatti, 100 gli Apple Store che il colosso di Tim Cook ha deciso di chiudere nel Mondo, con la speranza di contribuire a rallentare, la nuova ondata di contagi.

apple store

Con la nuova impennata dei contagi che si sta registrando in diversi Paesi del mondo, i vertici della Apple hanno deciso di chiudere i propri store in alcune delle aree interessate. Sono circa un centinaio infatti, gli Store della Mela che hanno deciso nuovamente, di tenere le serrande abbassate tra Americhe ed Europa.

La decisione di Apple

E’ dello scorso weekend infatti, l’annuncio della società di Cupertino che con un comunicato ha annunciato, per quel che riguarda l’ America settentrionale, il lock down di tutti gli store siti in California e Tennessee. I due stati si vanno ad aggiungere a Utah e Oklahoma che erano già stati chiusi in precedenza. Per quel che riguarda il Sud America invece, la decisione riguarda i  punti vendita di Brasile e Messico mentre in Europa, dove la Apple aveva già chiuso gli store di Germania e Olanda, ora ha aggiunto quelli del Regno Unito,a seguito della variante del covid.

Spazi di ritrovo e aggregazione

Questa decisione è stata presa, al fine di contribuire a contenere il contagio, perché in tutto il mondo ormai, come è risaputo, gli Apple Store non solo solo dei meri punti vendita, dove poter acquistare i prodotti della Mela. In molti paesi infatti, i negozi Apple sono a tutti gli effetti dei luoghi di aggregazione di una tra le community più numerosa, nel mondo della tecnologia, in cui gli utenti si ritrovano per diversi motivi. Negli Store della Mela infatti l’ospite può interagire con altre persone, seguire i corsi offerti gratuitamente dallo store o può entrare semplicemente anche solo per usufruire di una connessione wi-fi, sicura e gratuita.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here