Lavatrice, risparmia sulla bolletta seguendo questi semplici consigli: risultato garantito

Con qualche piccolo accorgimento sull’utilizzo della lavatrice potreste arrivare a risparmiare decine di euro sulla bolletta.

Negli ultimi abbiamo assistito a dei forti rincari di beni e servizi, come dimostrato dalle regolari bollette legate all’uso domestico di elettrodomestici e dispositivi di vario genere. Anche il modo in cui si utilizzano può influire molto sul costo delle medesime ma se si seguono le corrette abitudini potreste arrivare a risparmiare centinaia di euro all’anno.

Risparmiare sul consumo energetico della lavatrice
Consigli per risparmiare energia nell’utilizzo della lavatrice – formatonews.it

Proprio per questa ragione oggi abbiamo deciso di regalarvi alcuni preziosi consigli su come adoperare al meglio uno degli elettrodomestici più utilizzati, la lavatrice. Ma vi siete mai chiesti quanto ci arriva a costare? Una da 7 kg, utilizzata 220 volte nel giro di 365 giorni, costa in genere tra 30 e 40 euro all’anno. Una cifra considerevole se si pensa che ci sono tanti altri dispositivi che si utilizzano in casa. Perciò scopriamo come risparmiare energia e soprattutto soldi con una lavatrice.

Come abbassare in modo efficace la bolletta energetica

Sembra un suggerimento alquanto banale, ma cominciate assicurandovi di caricare correttamente la lavatrice per ottenere risultati ottimali. Infatti se si esagera con la quantità di vestiti caricati al suo interno, questi ultimi non avranno modo di muoversi liberamente all’interno del cestello. Questa situazione non permetterà al detersivo di arrivare ovunque e quindi i capi non si puliranno alla perfezione. Inoltre è importante ottenere una giusta distribuzione del peso durante ogni carico e per questa ragione bisogna includere in modo uniforme sia indumenti leggeri che pesanti.

lavatrice risparmiare energia
Consigli per risparmiare energia nell’utilizzo della lavatrice – formatonews.it

E’ fondamentale anche scegliere il ciclo appropriato. Questo significa che in base al tipo di vestiti da lavare, dovrete selezionare il ciclo più adatto, che vi permetterà di ottenere la massima pulizia consumando meno energia possibile. Ogni lavatrice ha diverse opzioni di ciclo, ma in genere si consiglia di selezionare un ciclo più breve, ove possibile, per risparmiare energia.

Sempre per lo stesso motivo, optate per una velocità di centrifuga più bassa in quanto viene richiesta meno energia. Così facendo inoltre avrete modo di prolungare la vita dei capi in quanto più è alta la velocità di centrifuga, maggiore è lo stress al quale vengono sottoposti. Se possibile, scegliete il lavaggio eco o a basso consumo d’acqua e qualora il vostro elettrodomestico lo permetta, date priorità al lavaggio a freddo.

In questo modo il consumo energetico viene drasticamente ridotto. Un altro lato positivo è che quest’ultimo può essere utilizzato per qualsiasi colore o tipo di tessuto, quindi non dovrete preoccuparvi di ritrovare rovinata il vostro jeans preferito. Se nessuno di questi consigli vi dà i risultati desiderati, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare lavatrice acquistandone una più efficiente dal punto di vista energetico.

Impostazioni privacy