Dentifricio in cucina? Pochi sanno che ti aiuta a risolvere questo problema disgustoso

0
181

Forse non lo sai, ma oltre a lavare i denti in bagno per un sorriso splendente, il tuo dentifricio può essere anche un fantastico alleato in cucina!

Tra i rituali che compiamo ogni mattina, nella maggior parte dei casi in maniera del tutto automatica, perché ancora il nostro animo è bello che sopito e avrebbe dormito almeno un’oretta più del solito, dopo esserci alzati dal letto e aver fatto colazione, andiamo in bagno per lavare i denti. Un gesto piccolo, collaudato, ma fondamentale per una corretta igiene orale. Motivo per cui in commercio esistono tantissimi tipi di dentifrici adatti a ogni tipo di esigenza.

Uso alternativo dentifricio
Risolvi un problema fastidiosissimo in cucina col dentifricio – Formatonews.it

In ogni caso, però, tutti promettono sempre un sorriso bianco e splendente come quello delle star. Magari si omette di dire che i vip hanno accesso a trattamenti, anche costosi, volti a preservare o ancora a ricreare, quel bianco esagerato su molari, canini e incisivi. Lavarsi i denti la mattina rimane comunque un’ottima pratica.

Ma sapevi che il tuo dentifricio può risolvere anche un fastidiosissimo problema in cucina e a costo zero? A volte non ci pensiamo, ma sono tanti i prodotti che abbiamo già a casa e che possiamo usare in maniera totalmente alternativa e a volte anche creativa. E si dà il caso che si possa annoverare anche il dentifricio tra gli insospettabili prodotti multitasking e super versatili. Non ci resta che scoprire insieme questa rivoluzionaria funzione, non crederai ai tuoi occhi, te lo garantiamo!

Il dentifricio ci risolverà un problema comune

Hai invitato amici e parenti e casa per una bella cena a base di pesce, magari con qualche soffritto particolare e gustoso con aglio e cipolla, e ora la tue mani sprigionano un odore nauseabondo e non sai come fare per risolvere il problema? Niente paura, ci pensa il dentifricio!

Dentifricio toglie odori forti
Spalma il dentifricio sulle mani per rimuovere i cattivi odori – Formatonews.it

La pasta per i denti, infatti, è perfetta per rimuovere gli odori persistenti di aglio, cipolla e pesce dalle mani. Insomma, se hai lavato e rilavato con detergenti anche particolari le mani, ma senti ancora anche una leggera puzza, ti basterà distribuire sui palmi e sulle dita una dose generosa di dentifricio.

Lasciala agire, poi, per qualche minuto e risciacqua con acqua tiepida. Ora non ti resta che odorare di nuovo le tue mani per non credere ai tuoi occhi. In men che non si dica, il cattivo odore sarà diventato solo un ricordo lontano!