Meteo e gelo. Preparatevi a un freddo mai visto

Durante lo scorso mese di gennaio ci sono state delle temperature davvero molto fredde. L’inverno si è veramente fatto sentire.

Ma cosa è successo nello specifico? Abbiamo assistito a un brusco calo delle temperature nei giorni scorsi, che hanno riguardato il mese di gennaio appena passato, e ci sono state anche a delle vere e proprie nevicate che sono scese davvero abbondanti. Il paesaggio alpino e appenninico erano davvero imbiancati ma tutto questo ha creato tanti disagi al di là della bellezza dei paesaggi e il fascino che solo la neve sa regalare.

Meteo e gelo. Preparatevi un freddo mai visto2023-02-02
Meteo e gelo. Preparatevi un freddo mai visto – Formatonews

I giorni della merla, che sono caratterizzati da un grande freddo, sono oramai finiti e come sappiamo sono considerati davvero dei giorni i più freddi dell’anno. Questo ha fatto sì che dopo questi giorni della merla, ci fosse una tregua e in Italia per fortuna le temperature si sono addolcite, con un cielo molto sereno e con il sole. Le temperature sono davvero buone e si sente già questo sole che comincia timidamente a fare capolino seppur non essendo ancora quello primaverile.

Le temperature non sono affatto calde

[ADISNERTER AMP]

Le temperature fredde non ci hanno proprio tanto abbandonato del tutto, infatti la situazione è destinata a cambiare in questi giorni con la presenza della neve e anche delle temperature molto fredde. Cerchiamo di capire quando si verificherà tutto questo. Ci si affida al sito meteo ilmeteo.it che è molto consultato, il quale ci informa che ci attenderà un fine settimana soleggiato su tutta Italia grazie all’espansione di quello che si chiama l’anticiclone delle Azzorre. Si assisteranno a dei fenomeni come a locali nubi soltanto sulla zona tirrenica e vento sulle Alpi. A partire da lunedì le cose potranno cambiare e cerchiamo di capire in che modo. Ci si attende una vera e propria perturbazione dalla Russia che porterà in Italia molto gelo e neve. Si assiste a delle temperature che scenderanno anche di 8-10 gradi e il freddo si farà sentire sul versante adriatico con dei venti molto forti e freddi. Ci sono anche delle precipitazioni nevose sulle Alpi ma anche a bassa quota. Per chi vive a Roma la neve potrebbe affacciarsi venerdì 10 febbraio.

abbassamento delle temperature con possibili precipitazioni2023-02-02
Abbassamento delle temperature con possibili precipitazioni – Formatonews

A questo punto dobbiamo precisare che nella nostra penisola tornerà il freddo. Quello che accade durante la giornata di venerdì 3 febbraio sarà un tempo soleggiato al nord con qualche banco di nebbia notturno. Situazione variabile soprattutto nelle regioni tra Puglia e Calabria. Nella giornata di Sabato 4 febbraio si avrà sole e qualche nebbia al mattino al nord, bel tempo con qualche nuvola su Toscana al centro e al sud. Invece a partire dalla giornata di domenica si assiste a una vera e propria perturbazione fredda dalla Russia. A questo si assiste anche un peggioramento e abbassamento delle temperature con possibili precipitazioni al nordest, ci sarebbe anche un rischio di nevicate fino a quote molto basse. Nelle ore del mattino si assisterà a bel tempo e anche un’assenza di precipitazioni con delle temperature che toccheranno anche le punte di 14-15 gradi soprattutto nelle regioni del sud e anche nelle isole maggiori.

 

Impostazioni privacy