Bari, 31enne esce dalla doccia e muore sul colpo: amici e famigliari sconvolti

0
167
Fonti ed evidenze: Fanpage, Repubblica

Leonardo perde la vita a soli 31 anni. Era appena tornato da una partita di calcetto con gli amici, poi la tragedia.

Bari, lunedì 7 novembre – Muore all’età di soli 31 anni Leonardo Schingaro; era appena rincasato dopo una partita di calcetto con gli amici, poi la tragedia improvvisa. Mercoledì 9 novembre si sono tenuti i funerali nella chiesa di San Luca, il feretro – avvolto da moltissimi palloncini neri e azzurri – ha accompagnato il giovane per l’ultimo saluto.

Leonardo Schingaro

Gli amici e famigliari hanno pensato di organizzare un ultimo addio decisamente speciale, lasciando volare in cielo moltissimi palloncini neri e azzurri, chiaro richiamo alla squadra del cuore del giovane, l’Inter. Da sempre appassionato di calcio, Leonardo era il proprietario di un’azienda di trasporti situata in viale Unità d’Italia; pochi giorni prima aveva avuto la possibilità di soggiornare a Monaco di Baviera per poter assistere alla partita della Champions League. La sera del 7 novembre, Leonardo Schingaro era appena rincasato da una partita di calcetto con gli amici; dopo essersi goduto una doccia rigenerante nella sua abitazione nel quartiere Japigia, aveva collegato il phon alla presa elettrica per potersi asciugare i capelli. In un istante, il giovane si è ritrovato a terra, folgorato da una potente scossa elettrica. Inutili i tentativi degli operatori sanitari del 118, Leonardo non rispondeva alle manovre di rianimazione: è morto sul colpo.

Una morte scioccante e veloce che ha sconvolto letteralmente famigliari e amici. In breve tempo, innumerevoli messaggi di condoglianze si sono diffusi sui profili social; pensieri che ricordano Leonardo come un ragazzo brillante e allegro, pieno di sogni e speranze. “Tu che con il tuo sorriso e il tuo buon umore travolgente riuscivi sempre a strappare una risata” – scrive un’amica di Leonardo; accompagnato da condoglianze riportate dagli stessi clienti del 31enne pugliese: “Sei venuto tante volte a ritirare i pacchi a casa. […] Un ragazzo speciale, sempre allegro e disponibile. Ogni volta che entrerò in negozio avrò un tuffo al cuore”. Al momento, la polizia ha aperto le indagini per stabilire le cause della tragedia; verrà effettuata un’attenta verifica degli impianti elettrici e dell’interruttore salvavita per poter escludere un’eventuale manomissione degli impianti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here