Specchi: ecco dove non vanno mai messi!

0
39

Non tutti sanno che gli specchi riflettono e moltiplicano le energie negative. Ma anche lo stress e le preoccupazioni. Questo ci fa capire che dobbiamo prestare attenzione a dove posizionarli negli ambienti in cui viviamo e lavoriamo.

Gli scopi dello specchio sono davvero molteplici, infatti sono considerati degli oggetti di design, servono ad arredare un ambiente, ma forniscono anche l’illusione ottica di uno spazio più grande, oltre a illuminare quella parte della stanza che sembra buia.

Specchi_ ecco dove non vanno mai messi!
Specchi, ecco dove non vanno mai messi!
(pixabay.com)

Secondo il Feng Shui, questa antica e affascinante disciplina cinese, una superficie riflettente è in grado di moltiplicare la fortuna e l’energia, sia se si tratta di bene che di male. Ecco il motivo per cui dobbiamo fare attenzione a dove posizionare il nostro specchio. Vi citiamo quindi dei consigli utili su come dobbiamo distribuire gli specchi in un determinato ambiente, sia che si tratti della nostra abitazione oppure dell’ufficio. Un aiuto fondamentale per il nostro benessere, per comprendere dove possiamo posizionare lo specchio, in che modo, in che posizione e dove invece dobbiamo assolutamente evitare di posizionare i nostri tanto amati specchi.

Ciascun ambiente ha il suo specchio

In camera da letto non dovrebbero esserci specchi appesi sopra la testiera del letto o sul comò di fronte. Lo specchio non deve riflettere il nostro letto, sarebbe opportuno infatti porre lo specchio nella parte interna dell’anta dell’armadio. Dovremmo evitare di collocare specchi in cucina, dato che è un ambiente carico di energie negative provenienti dal fuoco, dai fornelli, dal forno. Circa il bagno, lo specchio è fondamentale per chi si rade, si pettina, si trucca, ma attenzione a non averlo rivolto verso la porta d’ingresso del bagno. Si dice infatti che dal bagno provengano delle energie negative. Secondo il feng shui, il soggiorno è il luogo della casa più adatto a ospitare uno o più specchi. Ma attenzione a cosa riflette lo specchio, se esso è rivolto alla finestra. Per quanto riguarda l’ingresso, non si dovrebbe mai appendere uno specchio rivolto alla porta d’ingresso, dato che le energie positive in fase di transito nell’appartamento potrebbero rimanere intrappolate, si consiglia quindi di non averlo rivolto alla porta.

In camera da letto evitare specchi sopra la testiera del letto o mobile di fronte
In camera da letto evitare specchi sopra la testiera del letto o mobile di fronte
(pixabay.com)

Cosa accade invece in ufficio, il luogo dove lavoriamo? Questo luogo non dovrebbe ospitare specchi. Uno specchio rivolto alla scrivania tenderà a moltiplicare il nostro carico di lavoro, dato che lo specchio ci ricorderà sempre che abbiamo quel determinato lavoro da svolgere e completare e quindi aumenta lo stress.

Abbiamo chiesto a Céline Speranza, esperta di Feng Shui, Master in Urbanistica, una sua opinione in merito, ecco cosa ci dice:

” Lo specchio può influenzare l’energia di una stanza e ogni configurazione è unica. Per questo è bene posizionarlo in modo intelligente rivolgendosi a un esperto di Feng Shui: saprà fare i calcoli giusti per collocarlo nel posto ideale, con il giusto orientamento al grado più vicino e in base alla funzione della stanza trattata. In questo modo si rispetterà un buon equilibrio di energie e lo spazio abitativo sarà più forte, più sano e più confortevole.

In generale, lo specchio dovrebbe essere evitato proprio di fronte alla porta d’ingresso, per evitare un fenomeno di rimbalzo dell’energia in entrata verso l’uscita. Se non dormite bene e lo specchio riflette il letto, provate a metterci sopra un velo per qualche notte per vedere come dormite. È inutile posizionarlo eccessivamente in stanze dove l’acqua è già presente in modo naturale, come la toilette, il bagno o la cucina”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here