Bonus attività fisica 2022: sii veloce ci sono poche disponibilità

0
54

Il bonus sarà erogato dall’Agenzia delle Entrate per “attività fisica adattata”. Sicuramente un’agevolazione per affrontare le spese sostenute nel 2022 in merito allo svolgimento di attività fisica rivolta a determinate categorie.

Si parla quindi di attività fisica adattata, riguarda un sostegno che viene concesso alle famiglie per tutte le spese sostenute durante tutto l’anno 2022, nello svolgimento di esercizi fisici con un professionista che li aiuta ad affrontare determinate difficoltà motorie. Riguarda in particolare quelle attività fisiche che servono a migliorare la qualità della vita in caso di patologie croniche o disabilità fisiche che rendono a volte molto difficile la conduzione di una vita normale da parte di questi soggetti affetti da determinate patologie invalidanti.

Bonus attività fisica 2022_ sii veloce ci sono poche disponibilità
Bonus attività fisica 2022, sii veloce ci sono poche disponibilità
(pixabay.com)

Riguarda la riabilitazione funzionale e le scienze motorie e sono a sostegno di quelle persone che hanno delle difficoltà motorie e che quindi necessitano di un costante aiuto da parte di professionisti per affrontare al meglio le loro difficoltà nella vita di tutti i giorni. Entriamo nel dettaglio per comprendere in cosa consiste questo interessante Bonus.

In cosa consiste il Bonus

Questo bonus attività fisica adattata offre a tutti coloro che hanno svolto nell’arco del 2022 un percorso di riabilitazione fisica per migliorare le proprie condizioni di salute, un risarcimento per aver affrontato queste spese sostenute. Si tratta di risorse del valore di 1,5 milioni di euro e il valore del sostegno verrà stabilito entro il 25 marzo. Attenzione perché questo aiuto economico è rivolto solo a coloro che sono affetti da determinate patologie, non a tutti coloro che hanno svolto un percorso riabilitativo. Le patologie sono il morbo di Parkinson, artrosi, osteoporosi, post ictus, disturbi neuromotori, patologie neurologiche e neurodegenerative.

 

Come fare per presentare la richiesta? La domanda dovrà essere presentata in un intervallo di tempo che va a  partire dal 15 febbraio 2023 fino al 15 marzo 2023. Nel modulo che il cittadino deve compilare va indicato il codice fiscale oltre all’importo delle spese sostenute in un periodo di tempo che va dall’1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022. Entro 5 giorni dall’invio della richiesta, il sistema invierà una ricevuta che conferma la presa in carico della richiesta. Se la domanda viene rigettata, sarà cura del sistema spiegare le motivazioni del rifiuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here