Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto

0
39

Scopriamo insieme come poter eliminare un problema molto ricorrente nelle case di tutti noi e non solo, arredando anche.

Può capitare che nel nostro bagno si possono sentire degli odori poco gradevoli che siano di muffa, o che provengano dallo scarico, ovviamente anche se ci dedichiamo una particolare attenzione.

Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto
Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto (pixabay)

Diciamo che il motivo di questi odori particolari spesso proviene proprio perchè c’è umidità e quindi proviamo sempre mille prodotti diversi con profumazioni che catturano gli odori e quant’altro.

Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto

Ma non avete mai pensato che possono venire in nostro soccorso le piante? Si avete letto proprio bene, che ci aiutano anche a creare un ambiente sano e molto elegante, ma quali possiamo mettere.

Ad esempio, una pianta che purifica l’ambiente in modo naturale è il Chlorophytum, oppure detto Falangio, se il nostro bagno è piccolino possiamo mettere una piccola pianta che toglierà i cattivi odori e ci renderà anche più felici quando entreremo in bagno.

Possiamo utilizzare poi anche i vasi sospesi che sono un’ottima soluzione per non togliere spazio, dato che in bagno ci sono spesso mille prodotti, un’altra pianta molto utile e bella allo stesso tempo è il bambù.

Una pianta molto resistente che ha bisogno di tanta acqua per crescere, ma ci sono varie qualità, perchè alcune diventano molto alte e poi sarebbero difficili da gestire, ad esempio la pleioblastus pumilus cresce fino ad un massimo di 80 cm.

Oppure possiamo optare per la shibataea kumasaca che ha dimensioni ancora più ridotte e ci permette di arredare il nostro bagno in modo elegante e perfetto, richiede solamente tanta acqua, e quale posto migliore se non il bagno? Ovviamente anche lei ci aiuta ad eliminare i cattivi odori.

Arriviamo alla penultima pianta che vi consigliamo, ovvero la lonicera o capiroglio che è bene mettere solamente se abbiamo uno spazio importante in bagno, perchè si arrampica con estrema facilità ed ha bisogno di un vaso bello grande.

Dobbiamo posizionarla dove non c’è molta luce, e necessita di concime, ma rilascerà in bagno un profumo dolce ed intenso grazie ai suoi bellissimi fiori di diverse tonalità.

Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto
Bagno: così elimini i cattivi odori con le piante e arredi in modo perfetto (pixabay)

Ecco l’ultimo consiglio, ovvero il giacinto, che ha bisogno di luce ma non diretta, in autunno possiamo piante i suoi bulbi che fioriranno poi inondandoci con profumi intensi e colori molti vivi che vanno dal blu al viola, oppure dal rosa al rosso.

Fiorisce in primavere ma se mettiamo i bulbi in frigorifero per 3 settimane e poi al caldo in bagno fioriranno subito, mi raccomando non esageriamo con l’acqua che deve toccare solamente le radici.

Come avete visto ci sono moltissime piante che possiamo mettere in bagno per profumare una parte di casa che altrimenti resta sempre con un odoro non molto gradevole.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here