Reazione a Catena è successo: errore senza precedenti

0
79

Reazione a Catena, è successo davvero: errore senza precedenti che ha fatto subito il giro del web, ecco i dettagli.

Reazione a Catena continua ad intrattenere gli spettatori di Rai 1 con tantissimo divertimento, ma mentre il programma condotto da Marco Liorni realizza ottimi ascolti, non mancano le gaffe e gli errori.

reazione a catena successo davvero
Ecco cosa è successo al programma.

Più volte, nel corso delle varie sfide, abbiamo assistito a diversi “scivoloni” da parte dei concorrenti e non solo, che non sono di certo passati inosservati sul web; ecco cosa è successo di recente, davvero da non credere.

Reazione a Catena, è successo davvero: errore senza precedenti, la situazione

Come segnala anche il sito web Gossip e TV, di recente è stato lo stesso conduttore del game show, Marco Liorni, l’autore di un errore che non è passato inosservato agli spettatori, che hanno commentato l’accaduto sul web.

A una settimana dalla morte della regina Elisabetta II e dell’ascesa al trono del figlio, Carlo III, il conduttore ha avuto un momento di lapsus proprio riguardo la famiglia reale britannica.

In una recente puntata infatti,  le sfidanti Copia e Incolla hanno sfidato le campionesse Letizia, Carolina e Elisa; alla fine sono state Le Tre e un Quarto a spuntarla, ma non prima di aver giocato la Zot, lì dove c’è stata la gaffe su Carlo III.

Le parole da collegare erano “Principe” e “Cardiff”, con la soluzione (ovvero la parola che univa le due) era naturalmente “Galles”; Cardiff è la capitale e il Principe del Galles è il titolo della corona inglese, avuto da Carlo tra l’altro fino al momento dell’ascesa al trono.

reazione a catena successo davvero
La gaffe al programma su re Carlo III; il web ha commentato.

Proprio su questo è “caduto” il conduttore, che nella spiegazione al pubblico ha ricordato come il principe del Galles fosse Carlo; in realtà, ovviamente, ora Carlo è re e il titolo è stato ereditato dal suo erede, il primogenito William.

Un lapsus dato forse dall’abitudine, considerato come Carlo sia stato erede e principe del Galles per tantissimi anni; in molti devono ancora fare l’abitudine a considerarlo il re del Regno Unito, dopo decenni in cui la monarca è stata la madre.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here