Gas: ecco chi controlla il rispetto delle regole nelle nostre case

0
67
Fonti ed evidenze: greenme.it

Siamo in un periodo di grandi restrizioni, a tal proposito il Governo ha disposto misure di contenimento all’uso del gas naturale. Il discorso si concentra anche e soprattutto nelle nostre case, ma cosa accade in termini di controllo delle norme?

Si tratta del “Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale”, proprio per limitare i consumi nazionali della risorsa energetica così fondamentale per imprese, aziende e famiglie. Bisogna focalizzare l’attenzione verso un notevole risparmio. Sappiamo benissimo che i prezzi delle bollette per i consumatori sono lievitati ulteriormente, ecco il motivo urgente di stabilire un tetto europeo al prezzo del gas. Quello che è altrettanto urgente è di cercare nuovi fornitori che possano soddisfare la domanda nazionale di questa risorsa così preziosa e indispensabile nelle nostre vite.

Gas_ ecco chi controlla il rispetto delle regole nelle nostre case
Gas: ecco chi controlla il rispetto delle regole nelle nostre case
(pixabay.com)

Sicuramente una strategia importante è quella di limitare i consumi, ecco il motivo per cui il Governo ha imposto una limitazione all’uso del riscaldamento nelle case private e negli edifici pubblici, con un tetto massimo di 19°C. 

I controlli

Al momento il Governo non ha ancora stabilito sanzioni o pene per chi terrà i riscaldamenti accesi a una temperatura troppo alta e quindi violerà le norme stabilite per il contenimento dei consumi ed evitare sprechi anche se le  misure punitive per i trasgressori ci saranno proprio per monitorare le infrazioni. Cosa accadrà nei condomini con riscaldamento centralizzato? Spetterà agli amministratori condominiali di monitorare la temperatura dei termosifoni. Invece per coloro che abitano in appartamenti con riscaldamento autonomo, cercare di effettuare i controlli sarà veramente molto difficile e allora si cercherà di dare fiducia a queste persone e fare in modo che capiscano l’emergenza del periodo e rispettino i limiti imposti dal governo. Sarà realmente fattibile? Speriamo vivamente che sia così.

 

Cosa accade negli edifici pubblici, come uffici, scuole, e negli enti privati ? A questo punto la Polizia di Stato effettuerà dei controlli senza preavviso monitorando i livelli della temperatura, per verificare il rispetto della nuova normativa stabilita dal Governo. Un mezzo molto importante per cercare di limitare lo spreco del gas che sta diventando davvero un bene preziosissimo nella vita di tutti noi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here