Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito!

0
28

Scopriamo insieme come realizzare un buonissimo piatto di polpette ma con un ingrediente che non immaginerete mai.

La ricetta di oggi è per un piatto che tutti adoriamo letteralmente, stiamo parlando delle polpette, ma dato che le mangiano tutti, grandi e piccini, mettiamo dentro un ingrediente che nessuno si aspetta.

Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito!
Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito! (pixabay)

Come sempre, poi, sono super facili da realizzare e possiamo prepararle anche tempo prima per avere più tempo per noi e per passarlo con la nostra famiglia o per districarci tra i mille impegni.

Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito!

Ma cosa hanno di particolare queste polpette? Sono con il pesce, che non tutti mangiano, in modo particolare i bambini, ma state pur certi che in questo modo non avranno alcun tipo di problema, ecco cosa ci occorre per realizzarle:

  • 2 sgombri
  • 1 uovo
  • 3 fette di pane raffermo
  • Aceto
  • Pangrattato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Iniziamo con la loro realizzazione, pulendo per bene i nostri sgombri, quindi via la testa e la coda, ed ovviamente le interiora, che possiamo far rimuovere anche dal pescivendolo, poi lessiamoli per circa 10 minuti in acqua salata, o se preferiamo anche al vapore.

Quando sono tiepidi, sbricioliamo il tutto con una forchetta dentro un contenitore capiente ed uniamo l’uovo, il pane bagnato e strizzato per bene con l’aceto, poi mettiamo un pizzico di sale e pepe.

In questo momento, se notiamo che è troppo morbido possiamo aggiungere il pangrattato ed iniziare a formare le nostre polpettine speciali aiutandoci o con un cucchiaio oppure con le mani inumidite e le passiamo nel pangrattato che avremmo messo su di un piattino a parte.

Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito!
Polpette speciali con un ingrediente segreto: da rifare subito! (pixabay)

Possiamo cuocerle in due modi, ovvero al forno, quando è bello caldo per circa 20 minuti a 200 gradi, ricordandoci però di girarle a metà cottura, oppure friggendole in olio abbondante e bollente.

Come contorno possiamo servirle con della semplice insalata oppure con delle buonissime patate per la gioia dei piccoli e non solamente loro! Sono un piatto completo e veloce da fare che farà felici tutti.

Continuate a seguirci per avere sempre delle ricette nuove e particolari che vi possono risolvere il problema di cosa preparare in poco tempo e con estrema facilità di realizzazione anche se non siamo ottimi cuochi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here