Cellulare come fare se lo rubano e localizzarlo facilmente

0
69

I cellulari rappresentano uno dei principali obiettivi di ladri e scippatori; ecco come localizzarli in caso di furto.

L’evoluzione tecnologica ci ha permesso di usufruire di dispositivi sempre più efficienti e all’avanguardia che – tuttavia – costano una vera fortuna. Gli smartphone di ultima generazione, soprattutto se si fa riferimento ai prodotti Apple, possono valere dai 600 ai 1200 euro. Parliamo di piccole miniere d’oro, contenute – a volte ingenuamente – in tasche dei pantaloni e borse facilmente accessibili ai ladri oppure ad eventuali scippatori.

Cellulare, come localizzarlo in caso di furto (NextPt)
Cellulare, come localizzarlo in caso di furto (NextPt)

I cellulari sono diventati pertanto i principali obiettivi dei criminali, in quanto non solo valgono una fortuna, ma contengono anche informazioni personali particolarmente importanti come password, credenziali e codici di banche e conti corrente online. In sostanza, un ladro che ruba un cellulare, si ritrova ad avere tra le mani la vita della vittima.

Di fronte a tali rischi, i vari rivenditori hanno previsto delle assicurazioni, abbinate a particolari funzioni accessibili proprio grazie l’innovazione tecnologica. Parliamo della possibilità di localizzare il proprio telefonino, in modo individuare il ladro e denunciarlo immediatamente alla polizia. Scopriamo insieme la procedura.

Cellulare: come localizzarlo in seguito a furto o smarrimento

I cellulari di ultima generazione contengono dei dispositivi utili in fase di localizzazione dello smartphone. In particolare, è possibile digitare su Google l’opzione “trova il mio cellulare” e questo servizio vi permetterà di individuarlo anche nell’eventualità in cui lo scippatore abbia disattivato il GPS e al contempo abbia spento il dispositivo. Per quanto riguarda gli smartphone Apple, in questo caso l’azienda ha previsto un servizio privato che si chiama “trova il mio IPhone”.

Cellulare (Pexels)
Cellulare (Pexels)

Una volta individuato il dispositivo, potrete scegliere se disattivarlo e spegnerlo, oppure dichiarare il telefono come “smarrito”. Dopodiché, rivolgetevi il prima possibile alla polizia in modo che un corpo specializzato possa individuare il ladro e restituirvi il vostro smartphone. Ma prima di arrivare a questo, è sempre bene prevenire piuttosto che curare.

I cellulari vengono rubati nel momento in cui risultano esposti, pertanto consigliamo vivamente di tenerlo in borse provviste di chiusura a cerniera (portando la borsa in modo che l’apertura sia posizionata davanti e non alle nostre spalle), oppure infilare il telefonino nella tasca anteriore, proteggendolo con la mano in situazioni di ressa quali possono essere quelle dei mezzi pubblici. L’attenzione in questo caso fa la differenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here