Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima

0
82

Scopriamo insieme come possiamo pulire in modo completo e corretto, soprattutto, la nostra moka che ci salva tutte le mattine.

In quanti di noi utilizzano la vera e propria moka per fare il caffè la mattina e non solo? Come sapete va pulita in modo corretto altrimenti non esce il caffè oppure non viene buono come all’inizio.

Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima
Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima (pixabay)

Ma molto spesso, non volendo, sbagliamo nel compiere questo gesto, ecco quindi che veniamo in vostro soccorso e vi mostriamo qual’è il modo corretto per farlo e non rovinare la nostra amata macchinetta del caffè.

Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima

Iniziamo dicendo che se il nostro caffè spesso ha un gusto un po’ di bruciato è il momento perfetto per fare una pulizia corretta senza rovinare la nostra moka, utilizzando dei prodotti naturali, in questo modo non si rovina nulla.

Come prima cosa vi ricordiamo che per svuotare il caffè non sbattiamola mai da nessuna parte perchè si potrebbe rovinare, ma togliamo il caffè con l’aiuto di un cucchiaino e non usiamo mai ne oli o detersivi per i piatti per lavarla.

Importantissimo è poi non metterla nella lavastoviglie ma di passarla sotto l’acqua calda ogni giorno, una volta che l’abbiamo lavata asciughiamola con un panno in microfibra o con della carta assorbente, in questo modo evitiamo che ci crei della muffa.

Ecco quindi i prodotti naturali che possiamo utilizzare, ovvero il bicarbonato di sodio, l’acido citrico e l’aceto bianco, iniziamo con il primo che ha un grosso potere sbiancante e che elimina anche le incrostazioni, basta unirlo a qualche goccia di succo di limone e pulire il tutto con un spugnetta morbida.

Pe quanto riguarda l’acido citrico ci aiuta con il calcare ed elimina qualsiasi cosa dal nostro filtro, mettiamo quindi due parti uguali di acqua e di acido dino alla valvola, uniamo anche un cucchiaino di sale e lasciamo agire per circa 30 minuti.

Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima
Moka: puliscila in questo modo, hai sempre sbagliato prima (pixabay)

Poi passato questo tempo sciacquiamo il tutto e puliamo con un spazzolino morbido vecchio che avevano in casa e poi sciacquiamo sotto l’acqua, eccoci arrivati all’ultimo metodo, ovvero l’aceto bianco.

Questo ci aiuta a contrastare i cattivi odori, riempiamo così la nostra moka con una miscela in parti uguali di acqua e di aceto, aggiungiamo un cucchiaino di sale e facciamo bollire, poi spengiamo il fuoco e raffreddiamo il tutto.

Laviamo per bene la nostra moka con l’acqua corrente ed ecco che tornerà come nuova, adesso avete tutti metodi naturali per pulire la nostra adorata moka e fare in modo che duri il doppio del tempo per avere sempre un buonissimo caffè.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here